Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

GEOGRAFIA DEI PAESI MEDITERRANEI MAGISTRALE

Oggetto:

GEOGRAPHY OF THE MEDITERRANEAN WORLD

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
LIN0256
Docente
Prof.ssa Daniela Santus (Titolare del corso)
Corso di studio
COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE PER IL TURISMO (Magistrale)
LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (Magistrale)
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
M-GGR/01 - geografia
Erogazione
A distanza
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Da definire
Prerequisiti
E' necessaria la comprensione orale e scritta della lingua italiana (livello richiesto C1).
Per poter seguire le lezioni, dal momento che si svolgeranno esclusivamente ONLINE, è necessario iscriversi sulla piattaforma MOODLE.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Avvisi

Modalità d'esame sessione estiva
Oggetto:

Obiettivi formativi

Imparare a conoscere le specificità dei luoghi attraverso gli strumenti propri della geografia culturale e della geopolitica.

Studying places specificities through the tools of cultural geography and geopolitics.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Distinguere le differenti culture religiose, particolarmente nello spazio mediterraneo attraverso:

a) la conoscenza degli argomenti trattati e la capacità di comprensione del testo;

b) la capacità di applicare le conoscenze ottenute per una visione del mondo priva di pregiudizi;

c) lo sviluppo di autonomia di giudizio;

d) l'abilità comunicativa in sede d'esame.

In sintesi: imparare a riconoscere nello spazio geografico le diverse culture, rispettandone le specificità e le differenze senza pregiudizi.

Be able to distinguish different religious cultures, particularly in the Mediterranean area, through:

a) knowledge of the topics covered and the ability to understand the textbook;

b) the ability in applying the knowledge obtained for a worldview free of prejudice;

c) the development of independent judgement

d) the ability to communicate during the examination.

In short: learning to recognise different cultures in geographical space, respecting their specificities and differences without prejudice.

Oggetto:

Programma

L’insegnamento di Geografia dei Paesi Mediterranei 2022-’23, in forma blended, è pensato per offrire ampia partecipazione anche a quelle studentesse e a quegli studenti che, causa lavoro o pendolarismo, avrebbero difficoltà a seguire le lezioni in presenza, ma è pensato anche per quanti apprezzano la didattica online e interattiva. La maggior parte delle videolezioni (nella pagina Moodle) presenta una sottotitolazione e, selezionando “show transcript” sotto ai video sottotitolati, comparirà anche l’intero testo della lezione.

L'insegnamento di quest'anno si concentrerà su specifici aspetti delle diverse fedi, particolarmente per quanto concerne  la percezione insediativa, i gender studies e la geopolitica. Ebraismo e Islam verranno studiati con approccio scientifico tipico della geografia culturale.

The teaching of Geography of Mediterranean Countries 2022-'23, in blended form, is designed to offer broad participation also to those students who, due to work or commuting, would find it difficult to follow the lessons in presence, but it is also designed for those who appreciate online and interactive teaching. Most of the video lectures (on the Moodle page) have subtitles and, if you select "show transcript" below the subtitled videos, the full text of the lecture will also appear.

This year's teaching will focus on specific aspects of the different faiths, particularly with regard to settlement perception, gender studies and geopolitics. Judaism and Islam will be studied with a scientific approach typical of cultural geography.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento di Geografia dei Paesi Mediterranei 2021-2022 sarà interamente online su piattaforma Moodle e Webex. Questo permetterà anche agli studenti fuori sede o lavoratori di seguire le lezioni. Gli orari degli incontri in diretta verranno comunicati sempre su MOODLE, https://elearning.unito.it/lingue/course/view.php?id=554

Ogni lezione sarà strutturata nel seguente modo:

- una o più presentazioni video registrate con sottotitoli

- un approfondimento (video, audio, cartaceo)

- un test di autovalutazione dell'apprendimento

- un momento di brainstorming in diretta con la docente su Webex.

All'interno di questo spazio si potranno fare domande e si discuteranno gli eventuali errori commessi nel test.

I link per la diretta Webex compariranno negli avvisi sulla pagina della Docente e nella sezione Moodle dedicata alle singole lezioni.

Le videolezioni NON sostituiscono lo studio dei testi, ma sono parti integranti del programma di studio.

Geography of the Mediterranean World 2021-2022 will be taught entirely online on MOODLE. This will also allow off-site or working students to follow the lessons.

Each lesson will be structured as follows:

- one or more recorded subtitled video presentations

- an in-depth study moment (video, audio, paper)

- a self-assessment test 

- a live brainstorming session with the professor on Webex.

The video lectures do NOT replace the study of the texts, but are an integral part of the study programme.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'insegnamento di Geografia dei Paesi Mediterranei prevede due diverse modalità d'esame:

 

-        Modalità partecipativa A:

  • la studentessa/lo studente che sceglie questa modalità dovrà seguire le lezioni presenti su Moodle (Geografia Culturale 2022-2023);
  • frequentare in modo non anonimo o oscurato gli incontri Webex pianificati;
  • possibilmente seguire gli approfondimenti proposti e le esercitazioni con Google Earth;
  • rispondere a 3 test nelle date stabilite (attività non valutata, ma obbligatoria per poter accedere all’esame light);
  • eseguire 3 “compitini” nelle date stabilite (attività non valutata, ma obbligatoria per poter accedere all’esame light);
  • studiare i testi presenti in bibliografia;
  • sostenere l’esame IN PRESENZA, scritto con domande a risposta chiusa (dedicato a quanti abbiano svolto test e “compitini”), in uno dei primi due appelli di gennaio 2023. In questi primi due appelli, vista la vicinanza con la fine delle lezioni, durante la prova sarà possibile consultare i libri di testo (purché originali - non importa se di seconda/terza mano o presi in prestito in biblioteca: per la legge su copyright è vietato utilizzare testi in fotocopia).

N.B.: qualora l’esame finale non venisse sostenuto in uno dei due appelli di gennaio potrà essere sostenuto – a partire da maggio – con il programma COMPLETO (modalità B). Qualora l'esame venisse sostenuto con modalità A nel primo appello di gennaio e risultasse insufficiente, potrà essere ripetuto una sola volta con la stessa modalità nel secondo appello di gennaio; qualora risultasse ancora insufficiente o lo studente/la studentessa rifiutasse il voto, la prova potrà essere sostenuta, a partire da maggio e fino a settembre incluso, secondo la modalità B.

 

-        Modalità classica B:

  • Esame scritto (da gennaio a settembre 2023) con domande a risposta chiusa sull’intero programma. Se sostenuto in uno dei due appelli di gennaio, anche con la modalità classica - vista la vicinanza con la fine delle lezioni - sarà possibile consultare i libri di testo durante la prova (purché originali - non importa se di seconda/terza mano o presi in prestito in biblioteca: per la legge sul copyright è vietato utilizzare testi in fotocopia).

 

Le studentesse e gli studenti con DSA o BES potranno senza dubbio svolgere l’esame in forma orale.

The Geography of Mediterranean Countries course has two different examination modes:

- Mode A:

The student who chooses this mode must follow the lectures on Moodle (Cultural Geography 2022-2023);
- attend the planned Webex meetings non-anonymously or obscurely;
- possibly follow the proposed in-depth studies and exercises with Google Earth;
- take 3 tests on the scheduled dates (activity not assessed, but compulsory to be eligible for the light exam);
- complete 3 "homework assignments" on the scheduled dates (activity not assessed, but compulsory for access to the light exam);
- study the texts in the bibliography;
- take the exam IN PRESENCE, written with closed-response questions (dedicated to those who have taken tests and "homework"), in one of the first two January 2023 calls. In these first two calls, given the proximity with the end of classes, during the test it will be possible to consult the textbooks (as long as they are original - it doesn't matter if second/third hand or borrowed from the library: by copyright law it is forbidden to use photocopied texts).

N.B.: Should the final examination not be taken in one of the two January sittings or should it be insufficient, it will be possible to take the examination again - starting in May - with the FULL syllabus (mode B).

 

- Classic mode B:

Written examination (January to September 2023) with closed questions on the entire syllabus. If taken in one of the two January calls, even in the classic mode - given the proximity to the end of the lectures - it will be possible to consult the textbooks during the test (as long as they are original - it does not matter whether second/third-hand or borrowed from the library: due to copyright law it is forbidden to use photocopied texts).


Students with DSA or BES will no doubt be able to take the examination orally.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Brainstorming e approfondimenti su Webex e Moodle.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
HaTikva. Spazio e percezione nel Tanakh e in Eretz Israel
Anno pubblicazione:  
2021
Editore:  
Nuova Trauben
Autore:  
L. Beltramo e D. Santus
Capitoli:  
Tutti
Note testo:  
Tutte
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Il Corano e le donne. Studio di Geografia della Religione (nuova edizione)
Anno pubblicazione:  
2022
Editore:  
Nuova Trauben
Autore:  
S. Ansaloni e D. Santus, con scritti di A. Demichelis e M.T.M. Francese
Capitoli:  
Tutti (il libro si è profondamente aggiornato, far riferimento SOLO a edizione 2022)
Note testo:  
Tutte
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Le studentesse/gli studenti in MODALITA' B devono aggiungere una combinazione a scelta tra:

1) Combinazione geopolitica

- G. Codovini, Geopolitica del conflitto arabo-israeliano-palestinese, Milano, Mondadori, 2009

- Capitoli 11 e 12 (Gerico e Safed) del vol. Città (in)vivibili, (messi a disposizione dalla docente su Moodle)

oppure

2) Combinazione geoculturale

- D. Santus e L. D'Agostino (a cura di), Il Gusto della Fede, Torino, Nuova Trauben, 2018

- TUTTE le lezioni comprese nelle DUE sezioni di APPROFONDIMENTI (Lo sapevi che?) su MOODLE

ATTENZIONE:

Questo programma è appositamente studiato per presentare, da un punto di vista storico-archeologico-geografico, le diverse confessioni religiose e le loro interazioni nello spazio. L'Università è luogo in cui le fedi di ogni studente e docente sono ugualmente rispettate, ma non è un luogo confessionale, né la Geografia della Religione può essere scambiata come disciplina di dottrina. La "religione", nel contesto geografico, è un mezzo per studiare identità, insediamenti, scambi: si prega ogni studente di approcciarvisi secondo l'ottica dello studioso.

 

Students in MODE B must add a combination of their choice between:

1) Geopolitics option:

- G. Codovini, Geopolitica del conflitto arabo-israeliano-palestinese, Milano, Mondadori, 2009

- Capitoli 11 e 12 (Gerico e Safed) del vol. Città (in)vivibili, (messi a disposizione dalla docente su Moodle)

or

2) Geocultural option:

- D. Santus e L. D'Agostino (a cura di), Il Gusto della Fede, Torino, Nuova Trauben, 2018

- ALL the lessons included in the two "Did you know that?" sections on MOODLE

ATTENTION:

This programme is specially designed to present, from a historical-archaeological-geographical point of view, the different religious denominations and their interactions in space. The University is the place where the faiths of each student and teacher are equally respected, but it is not a confessional place, nor can the Geography of Religion be mistaken for a discipline of doctrine. Religion, in the context of geography, is intended to study identities, settlements, exchanges: each student is requested to approach it according to the scholar's perspective.



Oggetto:

Note

Le lezioni si svolgono in italiano e l'esame potra' essere sostenuto solo in italiano.

Also if you are reading in English, remember that lessons and exams will be only in Italian.

Eventuali ulteriori spiegazioni potranno essere richieste il giorno 06.10.2022 alle ore 17.00 su:

https://unito.webex.com/meet/daniela.santus

Per avere un'idea su come sarà strutturato l'insegnamento si veda:

https://unito.webex.com/webappng/sites/unito/recording/2f683ffdf3a6103abfff005056813402/playback

Oggetto:

Altre informazioni

https://unito.webex.com/meet/daniela.santus
Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2022 alle ore 09:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 03/08/2022 11:49