Vai al contenuto principale
Location: https://www.lingue.unito.it/robots.html
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Location: https://www.lingue.unito.it/robots.html
Oggetto:
Oggetto:

LINGUA SPAGNOLA (Prima annualità)

Oggetto:

SPANISH LANGUAGE AND LINGUISTICS (FIRST YEAR)

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
LIN0032
Docenti
Alex Borio (Titolare del corso)
Corso di studio
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
1° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
L-LIN/07 - lingua e traduzione - lingua spagnola
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano/Spagnolo
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti
Conoscenza di base della grammatica e della sintassi. Per accedere all'esame di Lingua spagnola 1 è necessario aver superato la Prova propedeutica di Lingua spagnola 1 (Lettorato 1)
Propedeutico a
Lingua spagnola II
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento di LINGUA SPAGNOLA (prima annualità) rientra nell’ambito della formazione linguistica triennale. 

L’obiettivo del corso è fondamentalmente quello di fornire delle solide basi di lingua spagnola (esaminata nel suo stato sincronico e diacronico) sulle quali poter costruire agilmente i futuri approfondimenti sintattici e pragmatici.

L'obiettivo comune a insegnamento e lettorato è quello di portare gli studenti ad un livello B1 del "Quadro europeo di riferimento per le lingue".

 

The aim of the course is fundamentally to provide solid bases of Spanish language (examined in its synchronic and diachronic state) on which it is possible to easily build future syntactic and pragmatic insights. The common goal of course and "lettorato" is to bring students to a B1 level  of the "European Framework of Reference for Languages".

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di saper applicare l'ultima normativa ortografica della Real Academia Española (2010) anche a testi complessi. Dovrà inoltre dimostrare di aver acquisito un livello di spagnolo corrispondente al B1 del "Quadro di riferimento europeo per le lingue" sapendo ragionare sulla lingua ed essendo in grado di realizzare delle vere e proprie operazioni metalinguistiche sia per quanto concerne l'ortografia sia riguardo alla morfologia. Infine, dovrà conoscere a grandi linee l'evoluzione della lingua spagnola dalle origini al "Siglo de Oro".

 

At the end of the course the student must be able to know how to apply the latest orthographic innovations by the Real Academia Española (2010) also to complex texts. He will also have to demonstrate that he has acquired a level of Spanish corresponding to B1 of the "European Framework of Reference for Languages", knowing how to reason about the language and being able to carry out real metalinguistic operations both in terms of spelling and morphology. Finally, he will have to learn about the evolution of the Spanish language from its origins to the "Siglo de Oro".

 

Oggetto:

Programma

La prima parte del corso verte sull’ortografia e, in particolar modo, sull’accentazione spagnola, esaminate in base alla nuova normativa della Real Academia Española. Nella seconda parte, si esamineranno alcune questioni morfologiche della lingua (livelli A1-B1) - por/para, uso dell'articolo, ser/estar, haber/tener, articoli e pronomi possessivi e dimostrativi, relativi, prét. simple/prét. compuesto e morfologia del verbo, ecc... - su base contrastiva in modo da attenuare il “tranfer negativo” e le « ultracorrezioni » che portano a quell’«interlingua» così diffusa tra gli studenti italofoni di primo e secondo livello. Infine, nella terza parte si affronterà a grandi linee la storia della lingua spagnola dalle origini al "Siglo de Oro".

Prima parte: Apprendimento dell'ortografia e, in particolar modo, dell'accentazione spagnola, esaminate in base alla nuova normativa della Real Academia Española.

Seconda parte: Approfondimento di alcune questioni morfologiche relative alla lingua (livelli A1-B1): 

- la didattica delle lingue affini
- le differenze d'uso dell'articolo determinativo e indeterminativo in italiano e spagnolo
- le preposizioni 
- le opposizioni "ser/estar, "haber/tener" e "haber/estar"
- l'uso degli aggettivi e dei pronomi possessivi,dimostrativi e relativi
- l'opposizione passato remoto/passato prossimo
- la dittongazione verbale e i verbi irregolari
- l'accusativo di persona
- le perifrasi verbali, ecc...

La teoria esposta verrà integrata con esercitazioni pratiche tenute dai lettori di madrelingua che si occuperanno anche delle competenze orali nelle esercitazioni linguistiche complementari al corso.
Il programma esposto è valido anche per gli studenti non frequentanti.

 

Abstract: The first part of the course will deal with the latest orthographical innovations by the “Real Academia Española”. The second part will focus on the description of some topics relating to the basic features of Spanish “morphology” on a contrastive basis. Finally, in the third part we will deal with the history of the Spanish language from its origins to the "Siglo de Oro".

Theory will be supported by practical sessions held by mother tongue teachers, who will also take charge of oral production during the linguistic sessions to be considered complementary to the main course.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento prevede 54 ore di lezioni frontali in cui si combineranno le metodologie espositiva e partecipativa. Le questioni affrontate saranno suddivise in blocchi tematici e supportate da esercizi successivi a ogni spiegazione. Nei limiti del possibile, si cercherà di fomentare la partecipazione degli studenti mediante attività e domande. In ogni caso, l'esposizione teorica verrà sempre esemplificata in modo da aiutare gli studenti a comprendere meglio le spiegazioni. Si ribadisce che le Esercitazioni linguistiche (lettorati) sono un complemento indispensabile all'insegnamento della Lingua.

 

 

The course includes 54 hours of lessons, in which the exhibition and participatory methodologies will be combined. The issues will be divided into thematic blocks and supported by exercises following each explanation. Students will be encouraged to participate through activities and questions. The theoretical exposition will always be exemplified. It is reiterated that the "lettorati" are an essential complement to the teaching of the language.

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame di Lingua spagnola 1 prevede una prova scritta obbligatoria con risposte aperte (sulla teoria esposta a lezione) e chiuse della durata di due ore. 
- La prima parte dell'esame concerne l'ortografia spagnola (divisione sillabica, accentazione, tilde diacrítica, pronomi e avverbi interrogativi e esclamativi, ecc...);
- La seconda è relativa alle questioni morfologiche affrontate a lezione (por/para, uso dell'articolo, ser/estar, haber/tener, aggettivi e pronomi possessivi e dimostrativi, relativi, opposizione passato remoto/passato prossimo, dittongazione verbale, traduzione di frasi, ecc...);

- La terza parte verte sulla storia della lingua spagnola dalle origini ai "Secoli d'Oro".


Il voto della prova scritta di Lingua spagnola 1, espresso in trentesimi (suff.: 18/30), fa media con il voto finale, anch'esso espresso in trentesimi, della prova propedeutica 1 (lettorato 1). 
Modelli di esame possono essere reperiti sul sito personale del docente.

 

 

The Spanish language exam (first year) consists of a written test with open and closed answers lasting two hours. The first part of the exam concerns Spanish orthography (syllabic division, "tilde", interrogative and exclamatory pronouns and adverbs, etc.); the second is related to morphological issues explained in class (por / para, use of the article, ser / estar, haber / tener, possessive and demonstrative adjectives and pronouns, relatives, verbs, sentence translations, etc.); the third is on the history of Spanish language. Exam models can be found on the teacher's personal website.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Integrazione dell'insegnamento di Lingua sono le Esercitazioni linguistiche (lettorati) tenute dai lettori madrelingua. I lettorati sono annuali e non semestrali. L'iscrizione è obbligatoria a partire da fine settembre/primi di ottobre. Per ogni gruppo di lettorato sono previste quattro ore settimanali di lezione suddivise in due giorni. A fine corso possono essere istituiti tutorati per il ripasso degli argomenti svolti a lezione. 

 

 

Integration of the language course are the "lettorati" held by native speakers and given throughout the academic year. Registration is mandatory from the end of September / beginning of October. For each group of "lettorato" there are four weekly lesson hours divided into two days. 

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Testi d'esame:

- Paltrinieri, E., L'accento in spagnolo, Torino, Celid, 2012
- Barbero, J./Bermejo, F./ San Vicente, F., Contrastiva. Grammatica della lingua spagnola, Bologna, Clueb, 2012 ( "Il titolo è accessibile in versione ebook tramite il servizio Trova" ); o, in alternativa: Carrera Díaz, M., Grammatica spagnola, Bari, Laterza (qualsiasi edizione)

-  D'Agostino, A., Breve historia de la lengua española, Milano, LED, 2017 (primi 7 capitoli)

Consigliati:

  • Odicino, R./ Campos, C./ Sánchez, M.E., Gramática española, Torino, Utet, 2019
  • Villén Peñalver, F./Amato, A., La preposizione "da" in spagnolo, Torino, Celid, 2012
  • Real Academia Española, Ortografía de la lengua española, Madrid, Espasa, 2010
  • Real Academia Española, Nueva gramática de la lengua española. Manual, Madrid, Gredos, 2010
  • Real Academia Española, Diccionario panhispánico de dudas, Madrid, Santillana, 2005 (consultabile anche on line sul sito www.rae.es > Diccionario Panhispánico de Dudas)

 

Ulteriore bibliografia relativa ai vari argomenti trattati verrà fornita durante le lezioni.

 

Exam texts:

- Paltrinieri, E., L'accento in spagnolo, Torino, Celid, 2012
- Barbero, J./Bermejo, F./ San Vicente, F., Contrastiva. Grammatica della lingua spagnola, Bologna, Clueb, 2012 (ebook: Trova"), or  Carrera Díaz, M., Grammatica spagnola, Bari, Laterza.

-  D'Agostino, A., Breve historia de la lengua española, Milano, LED, 2017

 

Recommended texts:

  • Odicino, R./ Campos, C./ Sánchez, M.E.,Gramática española, Torino, Utet, 2019
  • Villén Peñalver, F./Amato, A., La preposizione "da" in spagnolo, Torino, Celid, 2012
  • Real Academia Española, Ortografía de la lengua española, Madrid, Espasa, 2010
  • Real Academia Española, Nueva gramática de la lengua española. Manual, Madrid, Gredos, 2010
  • Real Academia Española, Diccionario panhispánico de dudas, Madrid, Santillana, 2005 (also available on line: www.rae.es > Diccionario Panhispánico de Dudas)

Further references on the various topics will be provided during the lessons.  

 



Oggetto:

Note

Il corso e' rivolto agli studenti iscritti al primo anno del Corso di Laurea in Scienze della Mediazione linguistica (a.a. 2021-2022). Gli studenti sono invitati a svolgere gli esercizi contenuti nel testo 'L'accento in spagnolo' alla fine di ogni lezione. 
Si consiglia vivamente di frequentare i lettorati la cui valutazione finale fa media con l'esame di Lingua. L'esame di Lingua spagnola 1 deve essere sostenuto prima di quello di Lingua spagnola 2.

The course is for students enrolled in the first year of the Degree in "Scienze della Mediazione linguistica"(ay 2021-2022). Students are invited to do the exercises contained in the text 'L'accento in spagnolo' at the end of each lesson. It is highly recommended to attend the "lettorati" whose final evaluation does media with the "Lingua" exam. The Spanish Language 1 exam must be taken before the Spanish Language 2 exam.

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2021 alle ore 09:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 19/11/2021 08:20
    Location: https://www.lingue.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!