Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

GEOGRAFIA CULTURALE - Studenti L - Z

Oggetto:

CULTURAL GEOGRAPHY

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
LIN0011
Docente
Pierpaolo Careggio Frassy (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Triennale)
Anno
3° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
M-GGR/01 - geografia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Il corso si svolgerà in lingua italiana e la conoscenza dell'italiano, in forma orale e scritta, è prerequisito essenziale per poter sostenere l'esame.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'obiettivo del corso, oltre a fornire conoscenze e competenze, è quello di suscitare interesse per la disciplina e attenzione e rispetto per il mondo, per le sue risorse e per i suoi abitanti.

Inserire qui il testo in inglese

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Imparare a riconoscere nello spazio geografico le diverse culture, rispettandone le specificità e le differenze senza pregiudizi. Al termine delle lezioni lo studente dovrà dimostrare di aver compreso i temi trattati e di averne acquisito i contenuti.

Inserire qui il testo in inglese

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali, presentazioni multimediali, esercitazioni su carte, tabelle.

Inserire qui il testo in inglese

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Vi saranno due diverse modalità di verifica a scelta dello studente.

 Modalità A: due prove "in itinere" (cioè nel corso delle lezioni) sui primi testi presentati, più esame scritto con domande a scelta multipla sul quarto testo al termine del corso (in date specificamente dedicate). Per accedere a questo scritto è necessario aver superato tutte le prove intermedie. Non sono pensati "sconti" di programma per chi ne superi una o due.

Modalità B: esame scritto tradizionale con domande a risposta aperta e chiusa sull'intero programma.

La conoscenza della lingua italiana è condizione fondamentale per riuscire a superare l'esame.

Inserire qui il testo in inglese

Oggetto:

Attività di supporto

Utilizzo di video ed eventuali interventi di esperti. Per chi frequenta il corso sono previste esercitazioni applicative sui contenuti (lettura di carte e fonti statistiche, classificazione degli spazi), in preparazione dell'esame.

Inserire qui il testo in inglese

Oggetto:

Programma

Un solo pianeta Terra e una sola famiglia umana: fame e guerra.

Il corso si divide in quattro unità formative. La prima è un'introduzione alla geografia per individuarne i tratti fondamentali e per cogliere l'importanza dei temi e dei concetti di questa disciplina nel mondo attuale, in rapida trasformazione, un mondo sempre più globalizzato e connesso. Nella seconda si analizza il rapporto tra popolazione e sacralità dell'alimentazione nelle tre grandi religioni monoteistiche. Nella terza parte si approfondisce il tema del rapporto tra cibo e guerra ci si sofferma sugli attuali "conflitti dimenticati". Nella quarta si indicano "à vol d'oiseau" gli elementi che caratterizzano paesi e popoli in un mondo sempre più "piccolo".

Inserire qui il testo in inglese

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

-Frémont Armand, Vi piace la geografia?, Carocci, 2007, a scelta si può studiare anche l'edizione in lingua originale Aimez-vous la Géographie?, Flammarion, 2005 e presentare questa parte di programma in francese.

- Santus Daniela (a cura di), Il gusto della fede, Torino, Nuova Trauben, 2^ edizione 2018 (ad eccezione dei capitoli 2-3-4 che vanno sostituiti con il materiale didattico disponibile all'interno del "Materiale didattico") 

-Caritas Italiana (a cura di) Cibo di guerra, Quinto rapporto sui conflitti dimenticati, il Mulino, 2015.

-Simonetta Caterina, Giorda Cristiano, Il pianeta che verrà, Loescher, 2011 (pp 173-393)

Per approfondimenti, facoltativi, su questa parte di programma Guida del mondo, Emi, 2007

Un Atlante, a scelta, è un ausilio obbligatorio per la comprensione e la localizzazione dei luoghi durante lo studio dei precedenti testi

Inserire qui il testo in inglese



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/02/2019 12:00
Non cliccare qui!