Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LINGUA/LETTERATURA ARABA

Oggetto:

ARABIC LANGUAGE / LITERATURE

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0379_0
Docente
Simone Bettega (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Triennale)
Anno
3° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-OR/12 - lingua e letteratura araba
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Superamento dell’esame di Lingua araba 2 (seconda annualità triennale)
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

  1. Completare la formazione linguistica delle prime due annualità in merito alla versione della lingua araba cosiddetta “standard” o “contemporanea”.
  2. Introdurre gli studenti alla dialettologia araba (nascita e sviluppo dei dialetti arabi e loro distribuzione odierna; sociolinguistica del mondo arabo; classificazione tipologica dei dialetti; fonetica, lessico e morfosintassi avanzati).
  3. Migliorare le capacità di traduzione scritta dall’arabo in italiano con pratiche di comprensione di testi complessi: in particolare, il corso si concentrerà sull’analisi di testi scritti relativi alla tematica della migrazione, tratti da giornali e opere letterarie (letteratura di viaggio).
  4. Avviare alla traduzione interculturale, sia rispetto alla variante standard sia rispetto a quelle dialettali, collegando la lingua alle tematiche sociali, religiose, politiche e culturali proprie dell’area araba.
  5. In cooperazione con le esercitazioni dei docenti madrelingua, sviluppare le competenze comunicative orali, sia in arabo standard che in arabo dialettale.
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

  1. Comprensione, apprendimento e utilizzo delle norme grammaticali e sintattiche avanzate della lingua araba standard.
  2. Conoscenza della morfonsintassi più avanzata di vari dialetti arabi, anche in chiave contrastiva rispetto alle regole già apprese relativamente alla lingua standard.
  3. Acquisizione di un congruo numero di lemmi propri della varietà standard della lingua, con capacità di riconoscerli e utilizzarli sia in forma scritta sia in forma orale. Acquisizione del lessico di base di vari dialetti arabi (varietà maghrebine, egiziane, levantine e peninsulari).
  4. Sviluppo dell’interesse a utilizzare la materia linguistica per indagare i diversi aspetti delle società arabe.
Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni a cura del docente con l’ausilio di presentazioni in power point. Oltre alle lezioni frontali verranno organizzati incontri di approfondimento con esperti, visite ai luoghi d'incontro della comunità araba e islamica a Torino, attività di cooperazione e scambio con studenti di università arabe convenzionate alla nostra, ecc. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova scritta (in lingua araba e italiana):

-      Verifica di comprensione di un testo giornalistico in arabo.

-      Verifica delle norme morfosintattiche e grammaticali dell’arabo standard tramite esercizi a tal scopo preparati.

-      Esame orale relativo alle nozioni di dialettologia araba acquisite

Esame orale di lettorato (in lingua araba)

-    Verifica della capacità di capire un testo arabo di carattere giornalistico o letterario e di formulare, a voce e per iscritto, brevi discorsi in lingua araba standard. 

Oggetto:

Attività di supporto

Il corso si avvale di un gruppo facebook a cura del docente (Dialettologia Araba). Materiali didattici aggiuntivi saranno diffusi tramite e-mail e cartelle dropbox.

Oggetto:

Programma

- Revisione della grammatica e della sintassi apprese nei corsi di Lingua araba dei primi due anni.

- Fonologia e morfologia dei dialetti arabi (principali varianti fonologiche, sistema pronominale, morfologia flessionale del nome e del verbo).

- Sintassi avanzata dialetti arabi (analisi delle categorie di tempo, modo e aspetto nei dialetti arabi: usi delle due coniugazioni verbali principali, dei preverbi, degli pseudoverbi e del participio; approfondimento del tema della subordinazione in arabo parlato: tipi di subordinata, particelle subordinanti, frasi relative e periodo ipotetico)

- Cenni di storia e cultura delle società arabo-islamiche.

Le esercitazioni con i docenti madrelingua si svolgono intorno a temi di attualità e sono volte a stimolare le competenze comunicative orali, sia in arabo standard sia in arabo libanese.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Dispense a cura del docente, disponibili a partire dal 1 ottobre 2016 presso la fotocopisteria di via Roero di Cortanze 0.

Relativamente alla parte di dialettologia araba, il testo d’esame sarà: Durand, O. (2009), Dialettologia Araba, Roma: Carocci.  
Nello specifico, saranno parte del programma d'esame i seguenti capitoli: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 20, 21, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 32, 34, 35, 38, 39, 40
NON saranno parte del programma d'esame i seguenti capitoli: 17, 18, 19, 22, 23, 30, 31, 33, 36, 37
Inoltre, possono essere saltati ed ignorati i seguenti paragrafi: 2.2,  20.1,  20.9,  20.10,  20.11,  20.12,  20.13,  20.14,  21.1,  24.4,  27.1,  27.4,  28.3,  34.2,  35.3

Gli studenti che volessero concentrarsi su tematiche specifiche o utilizzare manuali di dialettologia araba in lingua straniera sono invitati a contattare il docente.

Consigli bibliografici di vario genere verranno dati durante le lezioni.



Oggetto:

Note

Gli studenti non frequenanti sono VIVAMENTE INVITATI a presentarsi al docente in orario di ricevimento o a contattarlo via mail prima di presentarsi all'esame.

Il docente riceve gli studenti al termine della propria lezione il mercoledì alle ore 10.00 nell'aula Sala Professori a Palazzo Venturi (Via Verdi 25).
Alternativamente, gli studenti possono concordare con il docente un altro orario previo contatto via e-mail.

NOTA IMPORTANTE: a partire da martedì 7 febbraio e per tutta la durata delle lezioni, il corso si svolgerà nell'aula Sala Professori a Palazzo Venturi (Via Verdi 25).

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 23/01/2017 10:55