Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LINGUA SPAGNOLA (Terza annualità)

Oggetto:

SPANISH LANGUAGE AND LINGUISTICS (THIRD YEAR)

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0144_0
Docente
Maria Isabella Mininni (Titolare del corso)
Corso di studi
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
3° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/07 - lingua e traduzione - lingua spagnola
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Spagnolo
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Lo studente deve avere acquisito le competenze previste dagli insegnamenti di Lingua Spagnola I e II.
Per accedere all'esame di Lingua Spagnola III è obbligatorio il superamento della prova propedeutica (lettorato) del terzo anno.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 La formazione linguistica triennale, attraverso la riflessione sulla lingua quale fenomeno storico, sociale e culturale, l’analisi di testi scritti e orali, gli esercizi di traduzione e di mediazione, con il supporto di sussidi multimediali, è finalizzata alla conoscenza di base delle nozioni di linguistica teorica e applicata, di filologia, di glottodidattica, di traduttologia e all’acquisizione, per le lingue straniere, di competenze e abilità di grado intermedio corrispondente al livello B2/C1 del "Quadro comune europeo di rifeirimento per la conoscenza delle lingue". In particolare, l’insegnamento di Lingua Spagnola III prevede:

- il consolidamento e lo sviluppo delle competenze in Lingua Spagnola

- la conoscenza dei rudimenti teorici dell’attività traduttiva

- l'avvio alla pratica della traduzione dallo spagnolo all'italiano come abilità di mediazione linguistico-culturale

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento di Lingua Spagnola III lo studente dovrà aver acquisito i fondamenti di teoria e storia della traduzione e aver sviluppato abilità e competenze traduttive di base in riferimento a diverse tipologie testuali.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali ed esercitazioni di traduzione e commento in aula dei testi proposti durante il corso. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

- L’esame consiste in un colloquio orale volto ad accertare i risultati di apprendimento attesi.

- Il colloquio d'esame si svolge interamente in Lingua Spagnola.

- Per poter accedere all'esame lo studente deve aver superato la prima e la seconda annualità di Lingua Spagnola e il Lettorato III.

- Il voto è espresso in trentesimi.

Oggetto:

Programma

- introduzione alla teoria e alla pratica della traduzione

- evoluzione del concetto di traduzione

- avvio alla pratica della traduzione

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Hurtado Albir, A., Traducción y traductología, Madrid, Cátedra, 2002 (Cap. I, II, III, pp. 25-132)

Solsona Martínez, C., La traducción como herramienta. Español para italófonos, Bologna, CLUEB, 2011 (Cap. I: "Textos para la reflexión y el debate", pp. 11-66)

Lefèvre M., Testaverde T, Tradurre lo spagnolo, Roma, Carocci, 2011

Oggetto:

Note

Gli studenti non frequentanti dovranno attenersi alla bibliografia indicata nel programma del corso

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/06/2016 16:27
Location: https://www.lingue.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!