Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA

Oggetto:

EUROPEAN LAW

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
LIN0057
Docente
Monica Chiara Mattone (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E CULTURE PER IL TURISMO (Triennale)
Anno
3° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
IUS/14 - diritto dell'unione europea
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento di DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA rientra nell'ambito della formazione culturale triennale.

Lo studio delle lingue e delle letterature è inserito in un articolato percorso di formazione culturale finalizzato, a livello triennale, alla conoscenza di base della civiltà, della storia, del pensiero pedagogico, delle tradizioni antropologiche, del territorio, dello sviluppo economico, del diritto, delle espressioni artistiche e degli strumenti tecnologici dei paesi e delle aree di riferimento

 

The teaching of EUROPEAN UNION RIGHTS falls within the framework of three-year cultural education. The study of languages ​​and literatures is part of an articulated course of cultural education aimed at the basic knowledge of civilization, history, pedagogical thinking, anthropological traditions, territory, economic development, law, artistic expressions and technology tools of the countries and areas of reference.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Il corso permetterà di acquisire le nozioni necessarie per comprendere le dinamiche socio-culturali dell'Unione europea.

 

 

The course will enable you to acquire the knowledge you need to understand the socio-cultural dynamics of the European Union.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali salvo eventuali nuove indicazioni.

 

 

The course will take place through frontal lessons, if not differently indicated.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

L'esame si terrà in forma orale.
Nel corso del semestre si terranno due prove scritte facoltative. Le date saranno comunicate il primo giorno di lezione.

 

 

Examination will take place in oral form. During the semester, two optional written tests will be held. The dates will be announced on

 

Oggetto:

Programma

 

L'organizzazione istituzionale della cooperazione in Europa: dal "Concerto europeo" al Consiglio d'Europa; dall'OECE alle Comunità europee. Dal Piano Schuman e dal Trattato CECA ai Trattati di Roma (CEE ed Euratom). L'Atto Unico Europeo. Il Trattato di Maastricht sull'Unione europea. Il Trattato di Amsterdam. Il Trattato di Nizza. La Convenzione europea e il Trattato che adotta una costituzione per l'Europa. Il Trattato di Lisbona.Il diritto dell'Unione europea: caratteri generali, obiettivi, strumenti. Natura e personalità giuridica dell'Unione europea. Il quadro istituzionale dell'Unione europea. I principi costituzionali fondamentali dell'Unione europea. Il Consiglio europeo. Il Parlamento europeo. La Commissione europea. Il Consiglio dell'Unione. La Banca Centrale europea. La Corte dei Conti. La Corte di Giustizia dell'Unione europea. Le competenze dell'Unione europea. Il principio di attribuzione. La clausola di flessibilità. I principi di proporzionalità e di sussidiarietà. Gli atti delle istituzioni comunitarie. I regolamenti, le direttive e le decisioni. Gli atti non vincolanti. Il controllo giurisdizionale degli atti. Il ricorso per annullamento. La procedura di infrazione. Il rinvio pregiudiziale. I rapporti tra il diritto dell'Unione e il diritto degli Stati membri. L'adattamento del diritto italiano al diritto europeo. Elementi generali su: il mercato interno europeo (le libertà di circolazione: merci, persone, servizi, capitali e pagamenti, e il diritto di stabilimento); l'unione economica e monetaria. Elementi generali su: politica estera e di sicurezza comune; lo spazio di libertà, sicurezza e giustizia.

 

 

Short historical excursus: from the second post-war to the Treaty of Lisboa. The European Union Law: general features, aims, instruments. Nature and judical personality of the European Communities. From the Community to the Union: general elements. The institutional framework of European Union and of the European Communities and the legislation of the European Union Institutions. General elements about: internal European market (the free movement of: goods, people, services, capitals and payments; the right of establishment); the economic monetary union (EMU).

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

G. Strozzi e R. Mastroianni, Diritto dell'Unione europea. Parte istituzionale, Giappichelli, Torino, 2020;
G. Strozzi, Diritto dell'Unione europea, parte speciale, Giappichelli, Torino, 2017, pp. 1 - 326.

Inoltre, per i testi normativi essenziali:
B. Nascimbene, Unione europea. Trattati, Giappichelli, Torino, ult.ed.

 

 

G. Strozzi e R. Mastroianni, Diritto dell'Unione europea. Parte istituzionale, Giappichelli, Torino, 2020;
G. Strozzi, Diritto dell'Unione europea, parte speciale, Giappichelli, Torino, 2017, pp. 1 - 326.

Inoltre, per i testi normativi essenziali:
B. Nascimbene, Unione europea. Trattati, Giappichelli, Torino, ult.ed.

 



Oggetto:

Note

A partire dal primo appello di giugno l'esame si svolgerà in presenza.

Le studentesse e gli studenti internazionali, fuori regione o in condizioni di fragilità devono segnalare l'eventuale richiesta di svolgere l'esame a distanza al momento dell'iscrizione nel campo Note: si precisa che verranno effettuati dei controlli a campione e che la falsa dichiarazione potrà comportare provvedimenti disciplinari.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 30/04/2021 18:01
Non cliccare qui!