Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

PEDAGOGIA GENERALE

Oggetto:

GENERAL PEDAGOGY

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0058_0
Docente
Elena Madrussan (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Triennale)
Anno
2° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
M-PED/01 - pedagogia generale e sociale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento di PEDAGOGIA GENERALE rientra nell’ambito della formazione culturale triennale.

L'insegnamento si propone di favorire la conoscenza dei temi, dei problemi e dei concetti fondamentali della pedagogia generale e la loro collocazione storico-culturale anche nel quadro delle differenti culture europee contemporanee.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare di:
- conoscere temi, problemi e concetti fondamentali della pedagogia generale e di saperli collocare diacronicamente e sincronicamente;
- conoscere il lessico pedagogico essenziale;
- saper articolare, argomentare ed esemplificare le questioni-chiave del programma del Corso.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali, audiovisivi e letture di approfondimento. Laddove possibile: incontri di approfondimento con studiosi esperti.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in un colloquio orale.
Il voto è espresso in trentesimi.
Oltre alla conoscenza dei contenuti relativi al programma del Corso, sarà valutata anche la capacità espositiva.
Requisito minimo: per superare l'esame è indispensabile dimostrare di conoscere in modo sufficiente ciascuno dei testi del programma d'esame, con il relativo lessico specialistico.
Requisiti livello ottimo: per superare l'esame ad un livello ottimo è necessario dimostrare  di aver studiato e compreso in maniera esauriente i contenuti dei testi d'esame, di saperli mettere in relazione tra loro e di saperne argomentare in maniera consapevole e critica almeno gli aspetti salienti.

Oggetto:

Programma

Il Corso intende fornire gli strumenti essenziali di comprensione dei complessi rapporti tra educazione, formazione e pedagogia secondo i più recenti sviluppi interpretativi nazionali ed internazionali.
A partire, dunque, da una prima ricognizione di tali rapporti e del loro radicamento nell’esperienza soggettiva, nel sistema sociale e nel quadro istituzionale educativo, il Corso si focalizzerà, in particolare, sull’idea di “educazione come esperienza vissuta” e sulle sue implicazioni esistenziali.
Da qui sarà possibile mostrare alcune esemplarità della relazione tra soggetto e testo (“scritture del mondo”; “testimoni dell’io”; “pagine della vita”), mettendone in rilievo la portata pedagogica di senso.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

1. F. Cambi, A. Mariani, D. Sarsini, M. Giosi, Pedagogia generale. Identità, percorsi, funzione, Roma, Carocci, 2009 (e qualsiasi successiva ristampa).
2. AA.VV., L’educazione come esperienza vissuta, Como-Pavia, Ibis, 2011.
3. E. Madrussan, Le pagine e la vita. Studi di fenomenologia pedagogica, Torino, Tirrenia Stampatori, 2008.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 30/09/2016 19:36