Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LETTERATURA DEL MONDO CLASSICO

Oggetto:

LITERATURE OF THE CLASSICAL WORLD

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0035_0
Docente
Mario Seita (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Triennale)
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/05 - filologia classica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

La formazione letteraria triennale, attraverso lo studio delle opere, degli autori e dei temi principali delle differenti tradizioni culturali, con il supporto di sussidi multimediali, è finalizzata all'acquisizione delle conoscenze fondamentali nel quadro storico-ideologico di riferimento e degli strumenti di base di analisi e commento critico-letterario dei testi.

In particolare, l'insegnamento di  Letteratura del mondo classico si propone di offrire una conoscenza significativa della civiltà greca e latina.

 

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Acquisizione da parte degli studenti di un metodo che consenta di vedere nel mondo classico uomini alle prese con i loro problemi, molto spesso non diversi da quelli del nostro tempo: in sostanza, una classicità non idealizzata, ma ancorata nella realtà politica, economica e culturale dei vari secoli che costituiscono il mondo antico.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali con sobrio uso di sussidi multimediali.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le conoscenze  previste saranno verificate attraverso un esame orale di 25 o 30 minuti. La preparazione sarà ritenuta adeguata (con votazione in trentesimi), se lo studente dimostrerà una capacità ottima o buona o almeno sufficiente di esposizione.

Oggetto:

Programma

Il romanzo greco e latino.

Anche gli antichi avevano una letteratura di 'evasione', che conobbe un notevole sviluppo almeno dal I secolo a.C. attraverso una serie di opere  simili ai nostri romanzi. Amore e avventura ne costituiscono gli aspetti fondamentali, declinati in modo spesso seriale (per esempio, in Caritone di Afrodisia),  ma talvolta anche con significativi scarti rispetto al luogo comune:  è il caso del Satyricon di Petronio e delle Metamorfosi (o L'asino d'oro ) di Apuleio.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

APULEIO, Le Metamorfosi, a cura di L. Nicolini, Rizzoli (Bur), Milano 2010.

CARITONE DI AFRODISIA, Il romanzo di Calliroe, a cura di R. Roncali, Rizzoli (Bur), Milano 2002.

W. PATER, Mario l'epicureo, intr. di M Praz, a cura di L. Storoni Mazzolani, Einaudi, Torino 1970 (si legga con attenzione la nota 1 qui sotto).

L. PERELLI, Storia della letteratura latina, Paravia, Torino 1994³ (si legga con attenzione la nota 2 qui sotto).

B.E. PERRY, Caritone e la natura del romanzo greco, in P. JANNI (a cura di), Il romanzo greco. Guida storica e critica, Laterza, Roma - Bari 1987, pp. 117-178.

PETRONIO, Satyricon, a cura di A. Aragosti, Rizzoli (Bur), Milano 2007.

M. YOURCENAR, Memorie di Adriano, a cura di L. Storoni Mazzolani, Einaudi, Torino 1981 (si legga con attenzione la nota 1 qui sotto).

Oggetto:

Note

1) Per l'esame lo studente sceglierà di leggere o Pater, Mario l'epicureo, o Yourcenar, Memorie di Adriano. Gli studenti che abbiano già una notevole dimestichezza con inglese o francese faranno buona e proficua cosa, se leggeranno Pater (Marius the Epicurean) o Yourcenar (Mémoires d'Hadrien) nel testo originale.

2) Del libro di Perelli, Storia della letteratura latina, bisogna studiare per l'esame i soli capitoli 8 (La rinascita delle lettere sotto Nerone ) e 11 (L'età degli Antonini), pp. 283-312 e 351-368.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/06/2016 15:40
Non cliccare qui!