Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LINGUA SPAGNOLA (Prima annualità)

Oggetto:

SPANISH LANGUAGE AND LINGUISTICS (FIRST YEAR)

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0032_0
Docente
Jorge Torre Santos (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Triennale)
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/07 - lingua e traduzione - lingua spagnola
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano/Spagnolo
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Conoscenza di base della grammatica e della sintassi. Per accedere all'esame di Lingua spagnola 1 è necessario aver superato la Prova propedeutica di Lingua spagnola 1 (Lettorato 1)
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 L'obiettivo dell'insegnamento è quello di fornire delle solide basi di lingua spagnola (esaminata nel suo stadio sincronico attuale ma anche con eventuali accenni alla prospettiva diacronica) sulle quali poter costruire i futuri approfondimenti sintattici e pragmatici. Il corso propone un’introduzione alle questioni fonologiche, ortografiche (in particolare l’accentazione) e morfologiche dello spagnolo attuale (e delle sue varianti americane) esaminato su base contrastiva rispetto all’italiano. Con la frequenza del corso e lettorato si prevede di portare gli studenti al livello B1 del "Quadro europeo di riferimento per le lingue"L'obiettivo dell'insegnamento è quello di fornire delle solide basi di lingua spagnola (esaminata nel suo stadio sincronico attuale ma anche con eventuali accenni alla prospettiva diacronica) sulle quali poter costruire i futuri approfondimenti sintattici e pragmatici. Il corso propone un’introduzione alle questioni fonologiche, ortografiche (in particolare l’accentazione) e morfologiche dello spagnolo attuale (e delle sue varianti americane) esaminato su base contrastiva rispetto all’italiano. Con la frequenza del corso e lettorato si prevede di portare gli studenti al livello B1 del "Quadro europeo di riferimento per le lingue".

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di saper applicare l'ultima normativa ortografica della Real Academia Española (2010) anche a testi complessi. Dovrà inoltre dimostrare di aver acquisito una solida formazione relativa ai contenuti morfologici basilari della lingua spagnola a un livello B1 del "Quadro di riferimento europeo per le lingue".

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Gli argomenti verranno analizzati su base contrastiva. La teoria esposta verrà integrata con esercitazioni pratiche tenute dai lettori di madrelingua. Nelle lezioni frontali si combineranno le metodologie espositiva e partecipativa. Le questioni affrontate saranno suddivise in blocchi tematici e supportate da esercizi successivi a ogni spiegazione. Nei limiti del possibile, si cercherà di fomentare la partecipazione degli studenti mediante attività e domande. I concetti fondamentali di ordine metodologico verranno affrontati in modo tale che gli studenti imparino a ragionare sulla lingua e a realizzare delle vere e proprie operazioni metalinguistiche sia per quanto concerne l'ortografia e, in particolar modo, l'accentazione spagnola, sia riguardo ad alcune questioni morfologiche.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

E’ prevista una prova scritta obbligatoria con risposte aperte (sulla teoria esposta a lezione) e chiuse della durata di due ore. La prima parte dell'esame riguarderà l'ortografia spagnola, mentre la seconda si occuperà delle questioni morfologiche affrontate a lezione.

Oggetto:

Programma

Il corso avrà una durata di cinquantaquattro ore, divise in due parti.

Prima parte: Apprendimento dell'ortografia e, in particolar modo, dell'accentazione spagnola, esaminate in base alla nuova normativa della Real Academia Española. 
Seconda parte: Approfondimento di alcune questioni morfologiche relative alla lingua (livelli A1-B1). 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

- Paltrinieri, E., L'accento in spagnolo, Torino, Celid, 2012
- Barbero, J./Bermejo, F./ San Vicente, F., Contrastiva. Grammatica della lingua spagnola, Bologna, Clueb, 2012 oppure
- Carrera Díaz, M., Grammatica spagnola, Bari, Laterza (qualsiasi edizione)
- Balbino de Amorím Barbieri Durao, A., La interlengua, Madrid, Arco/Libros, 2007

Consigliati:
. Villén Peñalver, F./Amato, A., La preposizione "da" in spagnolo, Torino, Celid, 2012
- Real Academia Española, Ortografía de la lengua española, Madrid, Espasa, 2010
- Real Academia Española, Nueva gramática de la lengua española. Manual, Madrid, Gredos, 2010
- Real Academia Española, Diccionario panhispánico de dudas, Madrid, Santillana, 2005 (consultabile anche on line sul sito www.rae.es > Diccionario Panhispánico de Dudas)

Ulteriore bibliografia relativa ai vari argomenti trattati potrà essere fornita durante le lezioni e/o inserita sul sito web del docente, dove saranno inoltre inserite parte delle slides presentate a lezione. 



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 15/12/2016 14:25