Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LETTERATURA INGLESE (Prima annualità)

Oggetto:

ENGLISH LITERATURE (First Year)

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
LIN0272
Docente
Lucia Folena (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Magistrale)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/10 - letteratura inglese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Inglese
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento di LETTERATURA INGLESE (PRIMA ANNUALITA' MAG) rientra nell'ambito della formazione letteraria magistrale.
La formazione letteraria magistrale, attraverso riflessioni approfondite sulle opere, gli autori e i temi delle differenti tradizioni culturali, con il supporto di sussidi multimediali, è finalizzata all'acquisizione di solide conoscenze nel quadro storico-ideologico di riferimento e di strumenti specifici di analisi e commento critico-letterario dei testi, con approccio comparativo, diacronico e sincronico.

A deeper and more critically aware understanding of literature and its relations with life. The acquisition of indispensable critical tools and of theoretical categories that may be applied to literary analysis and criticism. An appreciation of literature in the framework of history and ideology.  The ability to construct personal approaches to, and interpretations of, specific texts.  Basic preparation towards writing papers and theses on literary topics.  A close look at some fundamental literary productions of the past. An opportunity to reflect on issues which have always been regarded as central human concerns – the functions of art, the powers and limits of writing, the role and limits of reason, the nature and origin of evil, the relations between linguistic and iconographic signa, and so forth. 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso gli studenti dovrebbero

- aver acquisito una buona conoscenza della letteratura inglese

- aver raggiunto consapevolezza su ciò che differenzia gli studi letterari dagli studi delle scienze "dure"

- aver migliorato le proprie capacità critiche

- aver acquisito consapevolezza nell'apporto originale e personale alla conoscenza storica e storico-letteraria

- aver acquisito conoscenze su come svolgere ricerca e scrivere un lavoro accademico

- aver acquisito consapevolezza delle interrelazioni tra letteratura e altre discipline (storia, arte, linguaggi).

At the end of this course, students are expected to:
- have a good knowledge of English literature
- have a clearer understanding of what studying literature (as opposed to, e.g., the hard sciences) means
- have improved their analytical abilities
-have acquired an aptitude for developing approaches to texts which combine originality and personal contribution with a solid historical and critical structure
-have a better idea of how to research and write an academic essay
-have a clearer view of the interconnections between literature and the other disciplines they study (e.g., history, the arts, languages, etc.).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento prevede 54-60 ore di lezione frontale con discussione di testi e di materiali multimediali, e, se sarà possibile, alcune ore aggiuntive dedicate ad approfondimenti seminariali. Le lezioni si svolgeranno in inglese.

The course will include 54-60 hours of formal in-class lecture time with presentations of texts and multimedia materials, and, if feasible, a few additional in-class hours devoted to seminar-style discussions.  Lectures will be in English.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il voto finale dell'esame orale si esprime in trentesimi. Gli studenti che avranno scelto di presentare una relazione scritta su un argomento indicato a lezione verranno valutati sulla base di questo lavoro per il 33% del voto complessivo. Il voto finale comprende:

- conoscenze degli argomenti trattati nel corso;

- contributo critico originale e rielaborazione personale del materiale affrontato;

- capacità espressive e logiche nell'esposizione.

In general, the course grade (x/30) will be determined by a final oral examination. Students who choose to turn in a paper on a topic to be specified during the course will receive 33% of their grade on this basis. Grades will be based on:
-knowledge of the topics and issues discussed in the course
-personal and original contributions to reflection on those topics and issues
-expression and organization of thought

Oggetto:

Attività di supporto

Nel periodo in cui si terrà il corso si svolgerà, a cura di docenti del Dipartimento, una serie di conferenze e seminari collegati agli argomenti trattati nelle lezioni, a cui gli studenti saranno invitati a partecipare.

Students will be invited to attend the lectures, seminars and other cultural activities organized by this study program.

Oggetto:

Programma

Foreste e giardini. Stando alle etimologie più plausibili del termine, una "foresta" è per eccellenza un Esterno, un Fuori, rispetto al mondo antropizzato: uno spazio inesplorato e sconosciuto disseminato di insidie e abitato da fiere, umani disumanizzati e creature sovrannaturali pericolose e potenzialmente letali. Nel corso dei secoli, è stata questa "esternalità" a indurre fuorilegge e individui banditi dalle comunità locali, così come eremiti, medievali e successivi, a rifugiarsi nelle foreste. In quasi tutte le tradizioni europee, inoltre, le foreste sono state per lunghissimo tempo zone sacre dove era possibile che si manifestassero presenze divine per comunicare alle popolazioni dei villaggi vicini le volontà o le profezie di esseri ultraterreni. Per di più, è nei boschi che vengono persi o ritrovati bambini in numerose antiche leggende e fiabe popolari, e che riti di iniziazione o processi metamorfici hanno luogo in altri racconti. In Inghilterra, tuttavia, una delle conseguenze immediate della Conquista Normanna fu la promulgazione di leggi che riservavano alcune delle foreste più estese del Paese alla Corona, a cui attribuivano diritti esclusivi di sfruttamento e di caccia in quei territori. Nell'antichità un analogo processo di recinzione e privatizzazione aveva inaugurato la trasformazione di tratti di terreno naturale in "paradisi", parchi o giardini, dove il rapporto tra persone e foreste poteva essere rovesciato: l'impossibilità di acquisire il controllo sull'incolto ambiente silvano – l'impotenza dell'umano nella smisurata potenza di quelle enormi "assemblee" di alberi – si prestava, attraverso l'invenzione dello spazio "ibrido" del giardino, a convertirsi in una fantasia di assoluta superiorità e di perfetto governo umano.

Forests and Gardens. According to the most plausible etymological explanations of the term, a "forest" is a quintessential Outside with regard to the anthropized world — an untrodden, unknown space disseminated with snares and inhabited by wild beasts, dehumanized humans, and dangerous, potentially lethal supernatural creatures. Over the ages, it was this "outsideness" that also led outlaws and people banished from local communities, as well as Medieval and later hermits, to take refuge in forests. In most European traditions, additionally, forests were for many centuries sacred areas where divine presences could manifest themselves and make deities' wills or prophecies known to the people from the nearby villages. Moreover, it is in woodlands that children get lost and/or found in numerous ancient legends and folktales, and that initiatory rites and metamorphoses develop in other narratives. In England, however, one of the immediate effects of the Norman Conquest was the promulgation of laws reserving some of the country's largest forests for exclusive royal exploitation and hunting. An analogous process of enclosure had inaugurated in antiquity the transformation of natural stretches of land into "paradises", parks or gardens, where the relation between people and forests could be reversed: the impossibility of gaining control over the wild sylvan environment – the powerlessness of the human in the hugely powerful context of enormous "assemblies" of trees — lent itself, through the invention of the "hybrid" space of the garden, to being turned into a fantasy of absolute human superiority and perfect governance.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Selections from:

* The Bible (King James version)

* OVID, Metamorphoses (A. Golding's translation)

* Beowulf (translation by S. Heaney)

* Valentine and Orson (modern translation)

* E. SPENSER, The Faerie Queene

* B. JONSON, The Forest

* F. BACON, Essay "Of Gardens"

* A. MARVELL, Poems

* J. MILTON, Paradise Lost

* S.T. COLERIDGE, Poems

Whole Texts:

— W. SHAKESPEARE, A Midsummer Night's Dream

— W. SHAKESPEARE, As You Like It

— J. CONRAD, Heart of Darkness

— W. GOLDING, Lord of the Flies

Copies of all items indicated as selections (*) will be made available during the course, along with selected critical materials. All texts should be read in the English originals.

N.B.: The above list is not definitive but is subject to adjustments and revisions. Critical bibliography and suggestions for further reading will be provided during the course.

Selections from:

* The Bible (King James version)

* OVID, Metamorphoses (A. Golding's translation)

* Beowulf (translation by S. Heaney)

* Valentine and Orson (modern translation)

* E. SPENSER, The Faerie Queene

* B. JONSON, The Forest

* F. BACON, Essay "Of Gardens"

* A. MARVELL, Poems

* J. MILTON, Paradise Lost

* S.T. COLERIDGE, Poems

Whole Texts:

— W. SHAKESPEARE, A Midsummer Night's Dream

— W. SHAKESPEARE, As You Like It

— J. CONRAD, Heart of Darkness

— W. GOLDING, Lord of the Flies

Copies of all items indicated as selections (*) will be made available during the course, along with selected critical materials. All texts should be read in the English originals.

N.B.: The above list is not definitive but is subject to adjustments and revisions. Critical bibliography and suggestions for further reading will be provided during the course.



Oggetto:

Note

—   Le lezioni sono reperibili sulla pagina moodle del corso. Le prime due sono in forma di audiolezioni, mentre per le successive vengono forniti i links relativi.

—    Ogni lezione si incentra su uno o più tra i PDF presenti nella sezione “materiali didattici” della pagina del corso sul sito del Dipartimento.  Tali PDF vengono numerati in modo da agevolare il reperimento di quelli relativi a ciascuna lezione.  Questi materiali didattici comprenderanno:

- testi, ovvero fonti primarie: gli scritti degli autori discussi nelle lezioni;

- slides contenenti immagini o schemi utilizzati per illustrare le lezioni;

- critica: saggi di studiosi moderni su argomenti trattati nelle lezioni.

—    All’esame sono da portare perlopiù materiali della sezione “testi”, oltre ai quattro libri interi indicati nella bibliografia (The Winter’s Tale, Heart od Darkness, Dorian Gray, To the Lighthouse); gli altri materiali forniscono strumenti per inquadrare e interpretare i testi stessi.  Alcuni dei materiali non sono obbligatori ma sono stati inclusi per fornire approfondimenti a chi fosse interessato.  I materiali obbligatori sono contrassegnati con la lettera X aggiunta al titolo.

—    Gli studenti sono incoraggiati anche a crearsi percorsi di lettura personali, utilizzando ad esempio saggi diversi da quelli qui riprodotti.  Chi lo desideri può (senza naturalmente tralasciare la preparazione generale richiesta) predisporre una brevissima presentazione focalizzata su uno o più dei testi presentati durante il corso, presentazione che in tal caso costituirà la prima domanda dell’esame.  Altre informazioni riguardo all’esame verranno pubblicate in seguito.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 06/04/2021 23:49
Non cliccare qui!