Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

FILOLOGIA ITALIANA MAGISTRALE

Oggetto:

ITALIAN PHILOLOGY

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
LIN0382
Docente
Luca Bellone (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (Magistrale)
TRADUZIONE (Magistrale)
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/13 - filologia della letteratura italiana
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento di Filologia Italiana magistrale si propone di approfondire le capacità di riflessione sull'italiano contemporaneo attraverso i seguenti percorsi di analisi:

1. Italiano 2.0: indagine sui principali mutamenti linguistici in atto nella nostra lingua mediante l'osservazione di alcuni dei più rilevanti fenomeni sociali, culturali e letterari della storia italiana recente.

2. L'italiano contemporaneo nella letteratura e nella canzone: studio dei tratti linguistici caratteristici di autorevoli testimoni della tradizione italiana letteraria e canzonettistica degli ultimi decenni.

3. Critica testuale: apprendimento dei principi fondamentali della critica testuale e acquisizione delle competenze metodologiche necessarie per l'analisi linguistico-filologica.

The formative aim is to stimulate the reflection on the characteristic linguistic traits of some of the most representative witnesses of the Italian literary and song tradition of the last decades.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento, lo studente avrà acquisito le conoscenze necessarie per muoversi con competenza e spirito critico tra alcune delle principali questioni linguistiche e testuali dell'italiano contemporaneo, con particolare riferimento alla letteratura e alla canzone degli ultimi decenni.

Expected results:

- Consolidation of essential linguistic and philological competences in the Italian language;

- Acquisition of meta-linguistic and fundamental methods of linguistic and philological analysis skills.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali con supporto di slide e materiale audiovisivo.
Esercitazioni in aula con commento linguistico e filologico ai testi.

Lectures, multimedia and internet tools, as well as teaching material provided by the professor.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame, svolto oralmente su tutte le parti dell'insegnamento (senza possibilità di loro suddivisione in più appelli), si articola come segue:

1. Italiano 2.0 - Una domanda dedicata ai principali mutamenti linguistici in atto nella nostra lingua

2. Un italiano vero? - Una domanda sui tratti linguistici dell'italiano contemporaneo nella letteratura e nella canzone.

3. Critica testuale - Una domanda di critica testuale applicata a uno dei dei testi studiati a lezione.

Per il superamento dell'esame è richiesta una preparazione almeno sufficiente su tutte le parti del corso; la mancata preparazione di una delle parti del corso implica il rinvio ad altro appello.
Per una votazione eccellente/ottima, oltre alla conoscenza delle nozioni richieste vengono valutate la capacità espositiva, la proprietà terminologica e l'attitudine critica.

 

Competences and skills required to pass the exam will be verified with an oral interview. The student's knowledge will be considered adequate and the exam will be passed (with a grade out of thirty) provided that the student demonstrate a sufficient knowledge every part of the program.

In order to obtain an excellent grade, besides the knowledge of the demanded notions, communicative skills, along with mastery of the Italian lexicon will be evaluated.

Oggetto:

Programma

Un italiano vero? Percorsi filologici e linguistici nella letteratura e nella canzone dell'Italia contemporanea

Tramite un confronto diretto con i testi, l'insegnamento si concentrerà sull'individuazione e sullo studio delle peculiarità linguisticamente più significative della letteratura e della canzone degli ultimi anni, con attenzione specifica verso le principali trasformazioni linguistiche avvenute in Italia a partire dalla seconda metà del Novecento, tra la cosiddetta "mutazione antropologica" degli anni Settanta e gli "anni Zero".

The course of Italian Philology aims to examine in depth the reflection on contemporary Italian language through the study of the characteristic linguistic traits of some of the most representative witnesses of the Italian literary and song tradition of the last decades. A specific part of the course will be given to the analysis of the translations of the works studied, in order to identify the recurrent strategies and the qualitative evaluation of the contemporary literary translation activity.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Bibliografia di riferimento

- Aa.Vv., Modernità italiana. Cultura, lingua e letteratura dagli anni Settanta a oggi, a cura di A. Afribo e  E. Zinato, Roma, Carocci, 2017(seconda edizione).

- G. Antonelli, L'italiano nella società della comunicazione 2.0, Bologna, Il Mulino, 2016.

- G. Antonelli, Ma cosa vuoi che sia una canzone. Mezzo secolo di italiano cantato, Bologna, Il Mulino, 2010.

- M. Arcangeli, Giovani scrittori, scritture giovani. Ribelli, sognatori, cannibali, bad girls, Roma, Carocci, 2007

- L. Matt, La narrativa del Novecento, Bologna, Il Mulino, 2011.

- A. Stussi, Avviamento agli studi di filologia italiana. Quinta edizione, Bologna, Il Mulino, 2015.

Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite a inizio corso.

 

Bibliography

 

- Aa.Vv., Modernità italiana. Cultura, lingua e letteratura dagli anni Settanta a oggi, a cura di A. Afribo e  E. Zinato, Roma, Carocci, 2017(seconda edizione).

- G. Antonelli, L'italiano nella società della comunicazione 2.0, Bologna, Il Mulino, 2016.

- G. Antonelli, Ma cosa vuoi che sia una canzone. Mezzo secolo di italiano cantato, Bologna, Il Mulino, 2010.

- M. Arcangeli, Giovani scrittori, scritture giovani. Ribelli, sognatori, cannibali, bad girls, Roma, Carocci, 2007

- L. Matt, La narrativa del Novecento, Bologna, Il Mulino, 2011.

- A. Stussi, Avviamento agli studi di filologia italiana. Quinta edizione, Bologna, Il Mulino, 2015.

 



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 28/01/2019 14:36
Non cliccare qui!