Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LETTERATURA SERBA E CROATA (Seconda annualità)

Oggetto:

SERBIAN AND CROATIAN LITERATURE (Second Year)

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
LIN0131_0
Docente
Ljiljana Banjanin (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Triennale)
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/21 - slavistica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Propedeutico a
Letteratura serba e croata (Prima annualità)
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento di LETTERATURA SERBA E CROATA (prima annualità) rientra nell'ambito della formazione letteraria triennale ed è finalizzato all'acquisizione delle conoscenze storico-culturali e letterarie dei periodi trattati e degli strumenti di base di analisi approfondita dei diversi generi letterari: il testo poetico, l'auto/biografia, la commedia, il racconto, il testo di viaggio, il romanzo.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di riconoscere i tratti tipici delle opere dei periodi/autori/autrici letterario trattati e di analizzare in modo autonomo le letture proposte.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Insegnamento frontale, utilizzo di slides (Power Point), intervento di docenti in mobilità e/o Erasmus, partecipazione a conferenze, convegni, manifestazioni attinenti ai temi dell'insegnamento.

Si richiede un'attiva partecipazione degli studenti, specialmente nel modulo C.  Tutto il materiale sarà disponibile online, sulla pagina della docente.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica consiste in un esame orale nel corso del quale gli studenti risponderanno ad almeno tre domande (corrispondenti ai tre moduli).

Ogni studente dovrà presentarsi all'esame con le proprie letture (autori del Modulo A) e il proprio elenco letture.

Oggetto:

Programma

Il programma dell'insegnamento sarà composto da tre moduli:

MODULO A:

Il modulo A si focalizzerà su un inquadramento generale di letteratura serba e croata dal Medioevo fino alla fine dell'Ottocento con uno sguardo agli avvenimenti storici che hanno influenzato lo sviluppo di alcuni loro tratti specifici. Saranno presentati attraverso una proposta di analisi le letture che significativamente caratterizzano alcuni periodi, epoche e correnti letterarie, a partire dal Medio evo nell'eredità letteraria serba,  attraverso il Rinascimento raguseo (Dubrovnik), il Barocco/l'Illuminisimo, il Romanticismo e il Realismo.

MODULO B: 

Ivo Andrić romanziere e narratore: saranno presentati i tratti più caratteristici delle opere del Nobel jugoslavo (1961) e l'importanza universale dell'autore nel contesto dello spazio culturale jugoslavo ed attuale, dei singoli stati nazionali;

MODULO C:

Attraverso la lettura saranno individuatri e analizzati i temi priincipali nei romanzi delle scrittrici contemporanee serbe e croate (D. Ugresic, N. Gasic, S. Velmar Jankovic, D. Badnjevic)

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

MODULO A:

Manuali (da scegliere uno tra i seguenti):

A. Cronia, Storia della letteratura serbo-croata, Nuova Accademia, Milano, 1956.

B. Meriggi, Le letterature della Jugoslavia, Sansoni, Milano, 1970.

 J. Deretić, Istorija srpske književnosti, Nolit, Beograd, 1983 (o altre ed.)

 D.  Jelčić, Storia della letteratura croata, Guépard Noir, Milano, 2005.

    Letture:

     A. Cronia, Le più belle pagine della letteratura serbo-croata, Nuova Accademia, Milano, 1963 (solo autori trattati ).

     B. Lomagistro,  Jefimija monaca, storia di donna nella Serbia medievale, Ed.Parnaso, Trieste, 2002 (brani da concordare).

     D. Obradović, Vita e avventure, Argo, Lecce, 2007 (brani a scelta, obbligatoria l'Introduzione della curatrice M.R. Leto).

     P. Petrović Njegoš, Il serto della montagna, Sanu, Belgrado, 1999 (brani a scelta, da concordare)

    Momenti poetici, a cura di R.Mandolfo Živković, IKUM, Beograd, 1997 (poeti trattati).

    M. Marulić, Giuditta (a cura di L. Borsetto), Hefti, Milano, 2001 (brani a scelta).

   M. Darsa, Zio Maroje, Hefti, Milano, 1990.

 

 MODULO  B: Ivo Andrić

Per tutti gli studenti  è obbligatoria la lettura a libera scelta,  di almeno due romanzi (tra i seguenti: Il ponte sulla Drina, La cronaca di Travnik, La corte del diavolo/Il cortile maledetto, La signorina) e due racconti di Ivo Andrić.

MODULO C:

D. Ugresic, Il ministero del dolore, Garzanti, Milano, 2007. oppure Baba Jaga ha fatto l'uovo, nottetempo, Roma, 2011.

S. Velmar Jankovic, Lagum, Jaca Book, Milano, 2012.

D. Badnjevic, Isola Nuda, Bolatti Boringhieri, Torino, 2008.

N. Gasic, Un tranquillo viale alberato, Oltre, Sestri L., 2016.

 



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00
Martedì10:00 - 12:00
Mercoledì10:00 - 12:00

Lezioni: dal 02/10/2017 al 20/12/2017

Nota: L'insegnamento di Letteratura triennale per tutti i corsi di studio appare anche con la dicitura Letteratura serba e croata magistrale.
Le lezioni hanno luogo in c.so Regina, 60 - Aula Azzurra

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 29/09/2017 21:50