Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LINGUA TEDESCA (seconda annualità)

Oggetto:

GERMAN LANGUAGE AND LINGUISTICS (SECOND YEAR)

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0207_0
Docente
Marcella Costa (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Magistrale)
COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE PER IL TURISMO (Magistrale)
LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (Magistrale)
TRADUZIONE (Magistrale)
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/14 - lingua e traduzione - lingua tedesca
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Tedesco
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto più orale obbligatorio
Prerequisiti
Superamento dell'esame di Lingua tedesca I annualità e del Lettorato di lingua tedesca secondo anno (magistrale).
Propedeutico a
--
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

La formazione linguistica magistrale, attraverso riflessioni specifiche sulle dinamiche comunicative e traduttive, con articolati esercizi di comprensione, di traduzione e di produzione scritta/orale e il supporto di sussidi multimediali, è finalizzata all’approfondimento delle nozioni di linguistica teorica e applicata, di filologia, di glottodidattica, di traduttologia e all’acquisizione, per le lingue straniere, di competenze e abilità di grado avanzato, corrispondenti al livello C1/C2 del “Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue”. In particolare l’insegnamento di Lingua tedesca II annualità si propone di fornire una descrizione delle varietà del tedesco, in prospettiva traduttiva e contrastiva con l'italiano.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso lo studente/la studentessa dovrà aver acquisito le categorie di analisi per descrivere la marcatezza sociolinguistica in testi scritti e multimediali; essere in grado di comprendere testi in lingua tedesca caratterizzati da marcatezza sociolinguistica e descriverne le principali caratteristiche; essere in grado di tradurre testi marcati dal punto di vista sociolinguistico e riflettere sulle strategie traduttive adottate per la resa della marcatezza.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezione frontale; lavoro di gruppo; discussione in aula delle prove di traduzione; relazione orale; uso di supporti multimediali.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Relazione orale in aula (Referat); elaborato scritto (Hausarbeit), da consegnare al termine del corso.

Oggetto:

Programma

Varietà del tedesco e traduzione

Dopo una breve introduzione sull'architettura sociolinguistica delle lingue tedesca e italiana verrà discusso il problema della traducibilità delle varietà diamesiche, diatopiche, diafasiche e diastratiche in testi scritti e multimediali. Ai partecipanti verrà richiesto:
- di preparare una breve presentazione sui risultati della ricerca nel campo della traduzione di testi/film caratterizzati in senso diamesico/diastratico/diatopico/diafasico;
- di ricostruire le strategie traduttive ricorrenti a partire da dati scritti e multimediali;
- di produrre una breve traduzione di un testo scritto/multimediale caratterizzato da marcatezza sociolinguistica, corredata da commento linguistico e traduttologico.
E’ richiesta la lettura di alcuni saggi introduttivi al problema della traducibilità della marcatezza sociolinguistica in relazione ai diversi media (testo scritto, testo multimediale).

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Berruto, Gaetano (2010), Trasporre l’intraducibile: il sociolinguista e la traduzione. In: Giuseppe Sertoli et al. (a cura di), Comparatistica e intertestualità. Studi in onore di Franco Marenco, Tomo II, Edizioni dell’Orso, Alessandria 2010, pp. 899-910.
Schwitalla, J./Tiittula, L. (2009), Mündlichkeit in literarischen Erzählungen. Sprach- und Dialoggestaltung in modernen deutschen und finnischen Romanen und deren Übersetzungen. Tübingen: Stauffenburg Verlag.

M. Costa/M. Foschi (a c. di), Grammatica del tedesco parlato -  con note di carattere contrastivo, in preparazione.
Thuene, E.-M./Elter,I./Leonardi, S. (2011), Le lingue tedesche. Per una descrizione sociolinguistica. Bari, Graphis.
Ulteriori indicazioni verranno fornite in aula.



Oggetto:

Note

Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare la docente all'inizio del corso.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 20/06/2016 23:20
Non cliccare qui!