Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LABORATORIO DI ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE DEL VICINO ORIENTE ANTICO MAGISTRALE

Oggetto:

WORKSHOP OF ARCHAEOLOGY AND HISTORY OF Art of the ancient Near East

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
LIN0462_0
Docente
Alessandra Cellerino (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Magistrale)
COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE PER IL TURISMO (Magistrale)
LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (Magistrale)
TRADUZIONE (Magistrale)
Anno
2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Altre attività
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-OR/05 - archeologia e storia dell'arte del vicino oriente antico
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto con orale a seguire
Prerequisiti
"nessuna indicazione"
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di formare gli studenti facendo particolare riferimento alla storia dell'arte del Vicino Oriente antico, in particolare la regione mesopotamica, dall'età Neolitica al periodo Neo-babilonese, e alle modalità, storiche e politiche, che hanno portato alla creazione delle collezioni di arte orientale dei maggiori Musei Europei. Principale obbiettivo formativo del corso sarà lo sviluppo da parte degli studenti di autonomia di giudizio nell'approccio problematico all'analisi di monumenti e manufatti archeologici di diversa tipologia. L'attività di schedatura e la redazione di testi avrà inoltre lo scopo di approfondire l'analisi di diversi reperti e la loro contestualizzazione in un quadro storico di riferimento incrementando la capacità di elaborazione critica degli studenti attraverso un'approfondita ricerca bibliografica.

The course will focus on the art and archaeology of the ancient Near East, especially Mesopotamia, from the Neolithic to the Neo-Babylonian period.  The circumstances,  historical and political, which led to the creation of  important collections of near eastern art in the main European Museums, will be take into account. Archaeological forms will be fill out by the students in order to improve in-depth knowledge of selected items through bibliographic researches. Students must analyse them with criticism and contextualize them in a cultural and historical frame.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del Laboratorio, lo studente dovrà acquisire:

- conoscenze di base sull'archeologia e la storia dell'arte della Mesopotamia nei periodi storici in oggetto;
- conoscenze delle problematiche di conservazione, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale dei Paesi medio-orientali, concepito come patrimonio comune ;
- capacità di approccio problematico e critico allo studio dei materiali archeologici vicino orientali.]

Student are expected to learn:

- basic knowledge of the archaeology and history of art of ancient Mesopotamia;

- knowledge of the preservation and valorisation of the cultural heritage of near eastern countries as part of a common heritage;

- critical approach to the near eastern archaeological materials.]

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali con proiezione e commento di immagini, discussione collettiva e correzione delle schede redatte dagli studenti, visite ai Musei archeologici torinesi.

Classrooms based on PowerPoint presentations, collective discussions and corrections of the students' archaeological forms, visits the archaeological museums in Turin.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le modalità di verifica del Laboratorio si baseranno su un test scritto da svolgersi alla fine del corso e sulle schede analitiche compilate durante il corso stesso. Le schede si compileranno sulla base di immagini fotografiche fornite dal docente relative ai materiali archeologici mostrati a lezione e si dovranno consegnare in forma scritta durante lo svolgersi dell'insegnamento ogni quindici giorni. Verranno corrette e discusse di volta in volta in classe e dovranno essere riconsegnate in forma definitiva.  Il test in forma scritta si svolgerà invece alla fine dell'insegnamento e sarà costituito da domande aperte relative ai diversi argomenti svolti in classe durante l'intero corso. L'approvazione con giudizi(Ottimo/Distinto/Buono/Discreto/Sufficiente/Insufficiente) del laboratorio si baserà quindi sulla conoscenza della materia, sulle capacità espositive dimostrate, sulla puntualità di consegna delle schede e sulla frequenza costante al Laboratorio stesso. 

Si sottolinea che la frequenza al Laboratorio è obbligatoria e deve quindi essere pari almeno all'80% delle ore di lezione (30 ore su 36)

Student will pass a written text at the end of the course. The Workshop will be approved with positive evaluation taking into account also the archaeological forms that the student are required to fill using pictures,  relevant literature and readings proposed during the course. They must be produced every 15 days and will be corrected and discussed in classroom.

The final evaluation (Ottimo/Distinto/Buono/Discreto/Sufficiente/Insufficiente) of the Workshop will be based on the knowledge of the themes, problems and theories related to the archaeology of the Near East demonstrated by the students in the final text and filling the forms.

It is important to stress the compulsory attendance of the Workshop: it will be at least 80% of the hours (30 hours on 36).

Oggetto:

Programma

Tematiche del Laboratorio saranno l'archeologia e la storia dell'arte del Vicino Oriente antico con particolare riguardo alla regione mesopotamica. Il Laboratorio si svolgerà attraverso lezioni frontali di introduzione alle diverse manifestazioni artistiche della Mesopotamia antica, in gran parte conservate nei maggiori musei europei, dall'Età neolitica alla conquista di Alessandro Magno:

L'età Neolitica e le culture preistoriche in Mesopotamia

La nascita della città e i regni regionali dell'Età del Bronzo Antico

Il regno di Accad e la riunificazione neosumerica

La Babilonia di Hammurabi e il periodo del Bronzo Medio

I Cassiti e il periodo del Bronzo Tardo

L'impero Neo-Assiro e il periodo del Ferro

L'ultimo impero: Babilonia dei Caldei

Alle lezioni si affiancheranno esercitazioni pratiche che si propongono di fornire la metodologia e i dettagli tecnici (ricerca bibliografica, dati storici, modalità descrittive) necessari alla compilazione di una scheda tipo relativa a materiali archeologici che gli studenti dovranno quindi di volta in volta produrre. Durante il Laboratorio si svolgeranno inoltre visite alle Collezioni Museali archeologiche torinesi.]

The Workshop will focus on the archaeology and art of the ancient Near East with particular regard to Mesopotamia. Classroom based on PowerPoint presentation will show monuments and artefacts of ancient Mesopotamia, largely stored in many European museums, from the Neolithic Age to the conquest of Alexander the Great:

The Neolithic Period and the prehistoric Cultures in Mesopotamia

The first cities and the Early Dynastic Period

The Akkad Empire and the Neo-Sumerian revival

The Old Babylonian period and the Middle Bronze Age

The Kassite reign and the Late Bronze Age

The Neo-Assyrian Empire and the Iron Age

The last empire: Babylon of the Chaldees

Alongside the lessons, the archaeological forms that the students must fill out will improve students' basic knowledge through in-depth bibliographic researches. Students must contextualize archaeological artefacts in a wide cultural and historical frame and analyse them with criticism. Visits to the Turin archaeological collections are expected during the Workshop.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

FRANKFORT, H.

1970, Arte e Architettura dell'Antico Oriente, Torino

HROUDA, B.

2003, La Mesopotamia, Bologna

INVERNIZZI, A.

1992, Dal Tigri all'Eufrate, I-II, Firenze (ristampa 2007)

LIVERANI, M.

1988, Antico Oriente. Storia, società, economia, Bari (e ristampe)

MARGUERON, J.-C.

1993, La Mesopotamia, Roma-Bari

MATTHIAE, P.

1996a, L'arte degli Assiri, Roma-Bari

1996b, La storia dell'arte dell'Oriente antico. I grandi imperi, Milano

1997, La storia dell'arte dell'Oriente antico. I primi imperi e i principati del Ferro,

Milano

2000, La storia dell'arte dell'Oriente antico. Gli stati territoriali, Milano

MILANO, L.

2012, Il Vicino Oriente antico. Dalle origini ad Alessandro Magno, Milano

MOORTGAT, A.,

1969, The Art of Ancient Mesopotamia. The Classical Art of the Near East, London-New York

PARROT, A.

1981, Gli Assiri, Milano

1983, I Sumeri, Milano

ROAF, M.

1992, Atlante della Mesopotamia e del Vicino Oriente, Novara 

FRANKFORT, H.

1970, Arte e Architettura dell'Antico Oriente, Torino

HROUDA, B.

2003, La Mesopotamia, Bologna

INVERNIZZI, A.

1992, Dal Tigri all'Eufrate, I-II, Firenze (ristampa 2007)

LIVERANI, M.

1988, Antico Oriente. Storia, società, economia, Bari (e ristampe)

MARGUERON, J.-C.

1993, La Mesopotamia, Roma-Bari

MATTHIAE, P.

1996a, L'arte degli Assiri, Roma-Bari

1996b, La storia dell'arte dell'Oriente antico. I grandi imperi, Milano

1997, La storia dell'arte dell'Oriente antico. I primi imperi e i principati del Ferro,

Milano

2000, La storia dell'arte dell'Oriente antico. Gli stati territoriali, Milano

MILANO, L.

2012, Il Vicino Oriente antico. Dalle origini ad Alessandro Magno, Milano

MOORTGAT, A.,

1969, The Art of Ancient Mesopotamia. The Classical Art of the Near East, London-New York

PARROT, A.

1981, Gli Assiri, Milano

1983, I Sumeri, Milano

ROAF, M.

1992, Atlante della Mesopotamia e del Vicino Oriente, Novara 



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Martedì10:00 - 12:00
Mercoledì10:00 - 12:00

Lezioni: dal 06/02/2018 al 02/05/2018

Nota: Le lezioni si terranno presso l'aula 9 - Palazzo Gorresio

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 03/11/2017 15:07
Non cliccare qui!