Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LINGUA FRANCESE (Seconda annualità)

Oggetto:

FRENCH LANGUAGE AND LINGUISTICS (SECOND YEAR)

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
LIN0117
Docente
Monica Pavesio (Titolare del corso)
Corso di studi
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/04 - lingua e traduzione - lingua francese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto più orale obbligatorio
Prerequisiti
L'insegnamento sarà attivo dall'a.a. 2018-2019. Per la registrazione finale del voto, è necessario aver superato le prove di lettorato, i cui risultati contribuiranno all’elaborazione della votazione complessiva.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

La formazione linguistica triennale, attraverso la riflessione sulla lingua quale fenomeno storico, sociale e culturale, l'analisi di testi scritti e orali, gli esercizi di traduzione e di mediazione, con il supporto di sussidi multimediali, è finalizzata alla conoscenza di base delle nozioni di linguistica teorica e applicata, di filologia, di glottodidattica, di traduttologia e all'acquisizione, per le lingue straniere, di competenze e abilità di grado intermedio, corrispondente al livello B2/C1 del "Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue".

In particolare, obiettivo dell'insegnamento di Lingua francese II è fornire un approccio critico e storico allo studio della lingua francese, attraverso l'esame delle tappe della sua formazione e della sua evoluzione nei secoli, nonchè della sua specificità e struttura. La lingua francese verrà presentata come prodotto socio-culturale e si cercherà di sviluppare nei locutori non francesi la presa di coscienza della presenza di una cultura specifica reperibile nel lessico, necessaria ai fini della traduzione.    

The course aims to develop language skills with specific attention to grammar, syntax and vocabulary, to oral and written comprehension, as well as to oral and written communication. It also intends to prepare students to their studies in French with good competence in lexicography.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare la progressione dal livello in ingresso di lingua francese.  Inoltre, dovrà conoscere le tappe fondamentali della storia della lingua francese, aver acquisito le nozioni teoriche di base della lessicuoltura; saper leggere e comprendere testi specialistici in francese, fornendone una traduzione corretta e ragionata.

Inserire qui il testo in inglese

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali, con analisi di testi.

Traditional lessons

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Si potrà affrontare la prova d'esame di Lingua francese II solo dopo aver superato le prove di lettorato, il cui risultato contribuirà all'elaborazione della votazione complessiva.

L'esame di Lingua francese II è articolato in due parti:

Una prova scritta, in lingua francese, durata 1h circa,  volta ad accertare la capacità di analisi e traduzione di testi specialistici. 

Una prova orale, in lingua francese (cui si accede soltanto DOPO aver superato la prova scritta), volta a verificare l'apprendimento degli argomenti svolti nell'insegnamento di Lingua francese II (elementi di storia della lingua, lessicultura).

Si prevedono tre sessioni d'esame l'anno, con UN APPELLO SOLTANTO PER LE PROVE SCRITTE IN CIASCUNA SESSIONE.

Superata la prova scritta, gli studenti potranno presentarsi all'orale nella stessa sessione o in sessioni successive.

Validità delle prove scritte: 3 sessioni.

Inserire qui il testo in inglese

Oggetto:

Programma

Introduzione alla storia della lingua e alla cultura francese. Il lessico come prodotto socio-culturale: esercizi di traduzione.

Dopo un excursus storico e critico sulla formazione della lingua francese nei secoli, ci si soffermerà sul lessico come prodotto socio-culturale e si cercherà di sviluppare nei locutori non francesi la presa di coscienza della presenza di una cultura dietro alle parole di una lingua straniera. L'analisi di un corpus di articoli di giornali appartenenti ad ambiti diversi -politico, economico, scientifico- aiuterà gli studenti ad individuare la presenza di riferimenti culturali nei giornali francesi e ne svilupperà le competenze linguistiche e culturali necessarie per capire la portata e il reale significato delle parole e per tradurle correttamente.    

 

 

Inserire qui il testo in inglese

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

M. Perret, Introduction à l'histoire de la langue française, Cursus, Colin, 2016 o edizioni precedenti

N. Celotti, Mots et culture dans tous les sens. Initiation à la lexiculture pour italophones, Torino, Utet- Università, 2015 

F. Bidaud, Traduire le français d'aujourd'hui, Torino, Utet-Università, 2014.

Saggi e dispense verranno consegnate durante le lezioni e il ricevimento.

Inserire qui il testo in inglese



Oggetto:

Note

Si invitano gli studenti a procurarsi i testi in programma prima dell'inizio delle lezioni e di presentarsi alle prove d'esame con un documento di identità e la smart card.

Insegnamento di riferimento

LINGUA FRANCESE (Seconda annualità) (LIN0117)

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 23/07/2020 16:06