Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Letterature Comparate A-E

Oggetto:

Comparative Literature

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
-
Docente
Antonio Coiro (Titolare del corso)
Insegnamento integrato
Corso di studi
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
-
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/14 - critica letteraria e letterature comparate
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Da definire
Prerequisiti
Nessuno
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'obiettivo del corso è fornire agli studenti strumenti utili nell'analisi di taglio comparatistico di oggetti culturali dell'estremo contemporaneo, attraverso la lettura di testi incentrati sul tema dell'apocalisse e della catastrofe

This module will encourage students to think in transdisciplinary ways about the roles played by apocalyptic narratives in historical and modern world

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso gli studenti dovranno dimostrare di aver acquisito:

- la comprensione e la conoscenza delle categorie teoriche di base usate nello studio di un testo narrativo

- una buona conoscenza del quadro storico e culturale della narrativa contemporanea

- la capacità di comparare linguaggi e forme artistiche secondo un taglio inter-disciplinare o tematico

- la capacità di elaborare un pensiero critico rispetto ai prodotti culturali che hanno al centro i temi della catastrofe e dell'apocalisse

Students will be expected to demonstrate they have:

- knowledge of the most common theoretical tools to analyse a narrative text

- knowledge of the historical and cultural framework of contemporary fiction

- ability to compare different artistic forms like movies, novels, stories

- ability to elaborate a critical thinking about cultural products that focus on the themes of catastrophe and apocalypse

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali ed eventuali seminari. Ulteriori informazioni saranno date a lezione.

Il corso sarà tenuto in italiano. 

Traditional lectures, in italian. Students can present papers about texts and topics of the course. Further information will be given in class.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto con domande a risposta aperta.

N.B. Da gennaio 2019, sarò responsabile anche degli esami della prima parte del corso (4 CFU), tenuta dalla prof. Serenella Iovino. Chi pertanto non ha sostenuto l'esonero con la prof. Iovino, dovrà portare all'esame anche il seguente testo: S. Iovino, Ecologia letteraria, pp. 1-72 e potrà svolgere entrambe le parti (Coiro e Iovino) nello stesso appello, in forma scritta entrambi.

 

Written exam consisting of open questions.

From January 2019, I will be responsible also for the exams concerning the first part of the course (4 CFU), held by prof. Serenella Iovino. Therefore, whoever has not taken the exam with prof. Iovino, will also have to prepare the following text: S. Iovino, Ecologia letteraria, pp. 1-72.

Oggetto:

Attività di supporto

Durante il corso verranno proiettati film e video.

Oggetto:

Programma

L'obiettivo del corso è tracciare un quadro dell'immaginario apocalittico e catastrofista contemporaneo.

Il paradigma apocalittico, tema di lunga durata dell'immaginario narrativo (si pensi all'Apocalisse di Giovanni), è oggi uno dei principali modelli con cui interpretiamo le svolte del mondo contemporaneo ed è, in questo, strettamente legato al tema del cambiamento climatico e della crisi ecologica, affrontanto nel modulo precedente.

Durante il corso analizzeremo alcuni esempi tratti dal cinema e dalla letteratura contemporanea e li confronteremo con alcune teorie della narrazione apocalittica del '900 (in particolare Sontag 1965). I principali testi di riferimento saranno Dissipatio H.G. [1977] di Guido Morselli, e due romanzi statunitensi: Rumore bianco [1985] di DeLillo, che racconta di una catastrofe imminente, La strada [2006] di McCarthy, che racconta di una catastrofe già avvenuta.

Sono previste due lezioni di approfondimento di docenti ospiti:

16 novembre: sul concetto di 'fine del mondo' nell'antropologia di Ernesto De Martino (prof. Quarta, Università di Firenze)

6 dicembre: sul romanzo 'apocalittico' di Paolo Volponi Il pianeta irritabile (prof. Toracca, Ghent University)

 

This module aims to describe and analyse the apocalyptic and catastrophic imaginary within the panorama of contemporary literature.
The apocalyptic paradigm, a long-lasting literary theme (see e.g. Apocalypse of John), is currently one of the main frameworks employed to describe the crucial changes affecting the contemporary world. For this reason, it is strictly related to the topic of climate change and ecological crisis, faced in the previous module.

We will analyze examples from both cinema and literature, comparing a selection of movies and books with cultural theories about apocalypse and catastrophe (in particular Sontag 1965). The main texts will be Dissipatio HG [1977] by Guido Morselli and two northamerican novels: White Noise [1985] by DeLillo, a story about an imminent catastrophe, and The Road [2006] by McCarthy, a story about a catastrophe that has already happened

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Guido Morselli, Dissipatio H.G., Adelphi, 1977.

Don DeLillo, Rumore bianco, Einaudi, 2005 [o ed. or. White Noise, Viking Press, 1985].

Cormac McCarthy, La strada, Einaudi, 2006 [o ed. or. The Road, Knopf, 2006].

Susan Sontag, L'immagine della catastrofe [1965] da Id., Contro l'interpretazione, Mondadori, 1988, pp. 315-339. 

[Slide e letture varie si trovano nella sezione Materiale didattico di questa pagina]

 

Non frequentanti

Guido Morselli, Dissipatio H.G., Adelphi, 1977.

Don DeLillo, Rumore bianco, Einaudi, 2005 [o ed. or. White Noise, Viking Press, 1985].

Cormac McCarthy, La strada, Einaudi, 2006 [o ed. or. The Road, Knopf, 2006].

Susan Sontag, L'immagine della catastrofe [1965] da Id., Contro l'interpretazione, Mondadori, 1988, pp. 315-339. 

Amitav Ghosh, La grande cecità. Il cambiamento climatico e l'impensabile, Neri Pozza, 2017, pp. 9-106.



Guido Morselli, Dissipatio H.G., Adelphi, 1977.

Don DeLillo, White Noise, Viking Press, 1985.

Cormac McCarthy, The Road, Knopf, 2006.

Susan Sontag, The Imagination of Disaster [1965], Id., Against Interpretation, 1966. 

Non attending students

Don DeLillo, White Noise, Viking Press, 1985.

Cormac McCarthy, The Road, Knopf, 2006.

Susan Sontag, The Imagination of Disaster [1965], Id., Against Interpretation, 1966. 

Amitav Ghosh, The Great Derangement: Climate Change and the Unthinkable, Penguin, 2006, ch. "Stories".



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì15:00 - 18:00
Venerdì15:00 - 18:00

Lezioni: dal 08/11/2018 al 07/12/2018

Oggetto:

Note

Il programma è soggetto a cambiamenti.

Le lezioni si svolgeranno dall'8 novembre al 7 dicembre.


Write text here...

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 28/01/2019 14:19
Non cliccare qui!