Vai al contenuto principale

Mobilità internazionale


Graduatoria del Bando per la Mobilità studenti Erasmus Traineeship del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne per l’a.a. 2020-2021

La Commissione considera valide le accettazioni ricevute dai candidati risultati vincitori nella precedente graduatoria (pubblicata il 17/12/2020) e il cui status non è stato modificato dalla nuova valutazione effettuata.

I vincitori devono accettare la borsa oppure rinunciarvi entro il 7 gennaio 2021, inviando un’email ai Delegati per la mobilità Internazionale di Dipartimento (andrea.carosso@unito.it; mariaisabella.mininni@unito.it). 

Ogni informazione di dettaglio è contenuta nella graduatoria.

La Commissione per la presente edizione del bando è composta da:
Andrea Carosso, Marcella Costa e Maria Isabella Mininni

Bando Erasmus Traineeship 2020-2021

La mobilità Erasmus per studio permette agli studenti universitari di trascorrere un periodo di studi della durata minima di tre mesi e massima di dodici mesi presso un altro Istituto di uno dei Paesi esteri che abbia firmato un accordo bilaterale nell’ambito del programma Erasmus+ con il Dipartimento.
Lo studente Erasmus riceve un contributo comunitario ad hoc, ha la possibilità di seguire corsi e di usufruire delle strutture disponibili presso l'Istituto ospitante senza ulteriori tasse di iscrizione, con la garanzia del riconoscimento dei crediti universitari ottenuti all'estero. Per gli studenti Erasmus disabili sono previsti contributi specifici.

Il bando di partecipazione è pubblicato in autunno.  

Per ulteriori informazioni consulta la pagina Erasmus per studio del blog Erasmus del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne.

 

Blog dedicato del Dipartimento di Lingue e Letterature straniere e Culture moderne

  • Il programma permette agli studenti di effettuare tirocini presso imprese, centri di formazione e di ricerca presenti in uno dei Paesi partecipanti al programma.
  • L'Erasmus Traineeship prevede l'erogazione di un contributo finanziario per coprire parte delle spese sostenute dagli studenti durante il periodo di tirocinio.
  • Il programma è considerato un'esperienza di tirocinio formativo. A seconda di quanto previsto nei regolamenti e piani didattici dei diversi corsi di studio e seguendo le procedure stabilite dalle singole strutture didattiche, prima della partenza lo studente deve concordare il riconoscimento del tirocinio effettuato.
  • Il bando di partecipazione è pubblicato solitamente durante il semestre autunnale. Consultare regolarmente le pagine Erasmus sul portale unito.it per gli ultimi aggiornamenti sui bandi disponibili.

Consulta anche la pagina dedicata Erasmus Traineeship del blog Erasmus del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne.

Con il programma Erasmus+ Partner Countries 2014/2020, puoi trascorrere un periodo di studio all’estero presso gli Atenei dei Paesi extra UE (Partner Countries), nell’ambito dei progetti selezionati annualmente a livello europeo e in seguito alla stipula di un accordo bilaterale di cooperazione tra l’Ateneo di origine e l’Ateneo ospitante.

Il programma prevede un contributo finanziario mensile per coprire parte delle spese sostenute durante il periodo di mobilità e un contributo una tantum per le spese di viaggio. Per ulteriori informazioni, si veda il portale internet d'Ateneo.

La disponibilità di nuove borse viene annunciata attraverso una call annuale pubblicata sul portale internet d'Ateneo.

Al momento, il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne ha in corso mobilità per i propri studenti verso università dei paesi extra UE sotto elencati. La disponibilità di nuove borse verso gli stessi (e/o altri) paesi sarà annunciata nella prossima call annuale (vd. portale internet d'Ateneo):

Albania
Mobilità attualmente offerte: 3 mobilità di 6 mesi ciascuna presso la Fakulteti i Gjuhëve të Huaja (FGH) - Universiteti i Tiranës.
Responsabili progetto: Prof. Enrico Lusso (enrico.lusso@unito.it); Prof. Marco Novarino (marco.novarino@unito.it)
Link: Convegno 19.11.2018

Bosnia e Erzegovina
Mobilità attualmente offerte: 4 borse di studio della durata di 6 mesi presso l'Università di Banja Luka.
Referenti del progetto: Prof.ssa Ljiljana Banjanin (ljiljana.banjanin@unito.it), Prof.ssa Daniela Cacia (daniela.cacia@unito.it), Prof.ssa Elena Papa (elena.papa@unito.it)
Scadenza per le presentazioni delle domande: 15/04/2021 ore 12
BANDO
Pubblicata la graduatoriain data 20/04/2021

Russia

Serbia
Mobilità studenti: 3 borse di studio della durata di 6 mesi presso l'Università di Novi Sad.
Referenti del progetto: Prof.ssa Ljiljana Banjanin (ljiljana.banjanin@unito.it), Prof.ssa Paola Carmagnani (paola.carmagnani@unito.it), Prof.ssa Laura Rescia (laura.rescia@unito.it)


Attraverso il Bando Overseas (precedentemente Extra Erasmus), UniTO finanzia borse di mobilità internazionale rivolte agli studenti, da svolgere presso le Università e gli Istituti partner esterni all'ambito Erasmus con cui è attivo un accordo di cooperazione internazionale.

Il periodo di mobilità deve essere finalizzato all’ottenimento di CFU in carriera per mobilità internazionale utili al conseguimento del titolo di studio.

Il bando è pubblicato in primavera/estate.

Ulteriori informazioni alla pagina dedicata sul portale d'ateneo.

Il bando Overseas edizione a.a. 20/21 si è concluso, eventuali scorrimenti già avvenuti

Overseas - Extra Erasmus Incontro pre-partenza mobilità internazionali primavera 2020/2021 11 febbraio ore 15.30

Si invitano gli studenti vincitori di borse di mobilità internazionali Overseas ed extra Erasmus in programma per l’imminente semestre primaverile 2020/2021 a partecipare al video incontro pre-partenza organizzato per il Polo SUM previsto per il prossimo giovedì 11 febbraio alle ore 15.30 all’indirizzo  https://unito.webex.com/meet/chiara.bastreghi   

In questo momento di incertezza sanitaria l’organizzazione delle mobilità internazionali è un tema delicato e che sta subendo delle profonde trasformazioni: l ’occasione di confronto con i docenti referenti e il personale amministrativo dell’Ufficio servizi Internazionalizzazione Polo SUM è pensato come occasione per prepararsi ad un’eventuale partenza e capire quali sono i passi necessari da compiere.

Invitiamo gli studenti interessati alla partecipazione a compilare il google form inserendo i propri dati e indicando eventuali dubbi/esigenze specifiche per capire come orientare l’incontro e trovare insieme risposta ad eventuali problemi.


I Responsabili didattici per la mobilità internazionale dei Corsi di Studio approvano i Learning Agreements e gli altri progetti di scambio internazionali concordati dagli studenti con i coordinatori dei singoli scambi. Inoltre, sono responsabili per la conversione dei crediti acquisiti dagli studenti nel corso di soggiorni di studio all'estero.

I Responsabili didattici per la mobilità internazionale dei Corsi di Studio sono i seguenti:

L-11, Lingue e letterature Moderne: Alessandra Molino
L-12, Scienze della Mediaizone Linguistica: Paola Capponi
L-15, Lingue e culture per il turismo: Daniela Nelva
LM-37, Lingue e letterature moderne: Isabella Mininni
LM-38, Comunicazione internazionale per il turismo: Elisabetta Paltrinieri
LM-38, Lingue straniere per la comunicazione internazionale: Roberto Merlo
LM-94, Traduzione: Silvia Ulrich

I crediti ottenuti durante attività di mobilità internazionale vengono riconosciuti secondo le Linee guida di Ateneo.


Informazioni più dettagliate sui programmi di mobilità internazionale di Ateneo si trovano sul portale d'Ateneo.
Informazioni specifiche su Erasmus+ Studio e Erasmus+ Traineeship si trovano sul Blog Mobilità internazionale di Dipartimento.



Percorsi di studio binazionale


Corso di laurea magistrale in Lingue Straniere per la Comunicazione Internazionale (LM38)
Percorso di studio binazionale Torino / Lyon3

L'accordo con l'Université Jean Moulin Lyon 3 è finalizzato all'ottenimento di un doppio titolo (Laurea Magistrale in Lingue straniere per la Comunicazione internazionale- Master 2 Langues étrangères appliquées - Spécialité Langue Droit Commerce) al termine di un percorso di studio binazionale che si avvale di borse Erasmus+ e altre eventuali borse di studio.

Consulta la pagina dedicata

Il percorso di Laurea magistrale per doppio titolo in Traduzione LM-94 Università degli Studi di Torino – Universidad de Sevilla costituisce una proposta innovativa e stimolante che unisce alla riflessione teorica sulla traduzione l’apprendimento esperienziale in lingua seconda all’estero presso la Facultad de Filología della Universidad de Sevilla.

La finalità di questo percorso è di offrire alle studentesse e agli studenti dell’Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne, e della Universidad de Sevilla, Facultad de Filología, che parteciperanno al programma di scambio, la possibilità di conseguire, allo stesso tempo, sia la Laurea Magistrale in Traduzione - LM 94 dell’Università degli Studi di Torino, sia il titolo di Máster en Traducción e Interculturalidad dell’Universidad de Sevilla, attraverso il riconoscimento dei corrispondenti programmi di studio. Il curriculum è finalizzato all'ottenimento di un doppio titolo valido in Italia e in Spagna.

Questo accordo di doppio titolo permetterà lo scambio tra le due Università di un massimo di sei studentesse e studenti, tre per ogni istituzione e anno accademico. La mobilità verso la Spagna è finanziata da tre borse di studio Erasmus dedicate al percorso di Laurea magistrale per doppio titolo Università degli Studi di Torino – Universidad de Sevilla. Per poter accedere alle borse occorre fare domanda a novembre/dicembre in occasione della pubblicazione del bando Erasmus. Si consiglia di consultare frequentemente le news di Ateneo e il blog di Dipartimento (http://erasmuslingue.blogspot.com/) per informazioni più precise.

Per informazioni: prof.ssa Lucia Cinato

Consulta la pagina dedicata


Universidad Pablo de Olavide de Sevilla
Per il Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica (studenti incoming) e per il Corso di Laurea magistrale in Traduzione (studenti outgoing) è attivo il percorso di studio binazionale con la Universidad Pablo de Olavide de Sevilla (doppio diploma Università di Torino - Universidad Pablo de Olavide).

L'accordo è finalizzato all'ottenimento della Laurea italiana in Scienze della Mediazione Linguistica per gli studenti spagnoli in possesso dei requisiti richiesti che frequentano la loro terza annualità a Torino e del "Diploma de Grado en Traducción e Interpretación" spagnolo (corrispondente alla Laurea italiana quadriennale vecchio ordinamento) per gli studenti italiani in possesso dei requisiti richiesti che frequentano a Sevilla la prima annualità della Laurea magistrale in Traduzione (corrispondente al quarto anno dell'attuale ordinamento spagnolo).

L'accordo nasce con l'intento di offrire agli studenti italiani e spagnoli un percorso di studi internazionale in cui gli aspetti culturali e quelli più prettamente tecnici, entrambi indispensabili per una buona formazione nei due Corsi di Laurea in oggetto, raggiungano un perfetto equilibrio.

Premessa
L'attuale ordinamento universitario spagnolo prevede quattro annualità di corso + 1 eventuale annualità di master (4+1), al contrario di quello italiano (3+2).

Requisiti di ammissione per il percorso della Laurea magistrale in Traduzione
Per accedere al programma binazionale, gli studenti devono essere laureati in Scienze della Mediazione Linguistica a Torino (o possedere i pre-requisiti richiesti) ed essere iscritti al Corso di Laurea magistrale in Traduzione di Torino. La combinazione delle due lingue che si proseguono nella magistrale in Traduzione deve essere necessariamente una delle seguenti: spagnolo-inglese o spagnolo-francese o spagnolo-tedesco. L'anno in Spagna può beneficiare di una borsa di studio Erasmus per la quale si dovrà far richiesta all'apertura dei bandi Erasmus dell'Ateneo (Universidad Pablo de Olavide - Sevilla03 > percorso internazionale Torino-Sevilla).

Graduatoria
La richiesta per la borsa di studio Erasmus riservata all'internazionalizzazione Torino-Sevilla costituisce anche la pre-domanda di iscrizione al programma. Possono farne richiesta anche gli studenti che all'apertura del bando non siano ancora laureati in Mediazione Linguistica, ma che prevedano di discutere la Dissertazione triennale entro il mese di luglio. Gli studenti che non intendono beneficiare della borsa, per effettuare la pre-iscrizione al programma, devono mettersi in contatto con la docente responsabile (elisabetta.paltrinieri@unito.it). Dopo la sessione Tesi estiva, verrà stilata una graduatoria (principali criteri: voto di laurea triennale, media esami, voto degli esami di Lingua spagnola e dell'altra lingua che si intende studiare). Gli studenti risultati vincitori verranno informati via mail per l'accettazione.

Percorso formativo a Sevilla
Gli studenti risultati vincitori frequenteranno la prima annualità del Corso di Laurea magistrale in Traduzione alla Universidad Pablo de Olavide de Sevilla con tutti i crediti della Laurea triennale in Mediazione Linguistica riconosciuti. La frequenza alle lezioni è obbligatoria. È prevista anche un'introduzione alle tecniche di interpretazione (Allegato 1). Per gli insegnamenti da superare a Sevilla si veda l'Allegato 1. La valutazione in Spagna è basata su esami e prove in itinere con voto in decimi. Una tabella di conversione consente il riconoscimento degli esami superati nelle due Università (Allegato 2). Al termine del percorso spagnolo, per ottenere il "Diploma de Grado en Traducción e Interpretación", gli studenti dovranno redigere e discutere a Sevilla un "Trabajo de fin de Grado" secondo le modalità indicate dall'Università spagnola.

Proseguimento del percorso a Torino
Ottenuto il "Diploma de Grado en Traducción e Interpretación", gli studenti proseguono a Torino la loro seconda annualità per conseguire la Laurea magistrale in Traduzione con il riconoscimento totale dei crediti maturati a Sevilla. Per la conversione dei voti fa fede la tabella dell'Allegato 2.

Per informazioni: Elisabetta Paltrinieri.

Université Savoie-Mont Blanc

L'accordo con l'Université Savoie-Mont Blanc è finalizzato all'ottenimento di un doppio titolo al termine di un percorso di studio binazionale, sia nell'ambito della Laurea triennale (Licence, Bac+3) che in quello della Laurea magistrale (Master, Bac+5). Si tratta di un percorso a vocazione prevalentemente linguistico-letteraria, regolato da una convenzione che riprende e attualizza quella della prima Laurea binazionale stipulata tra il nostro Ateneo e l'Université Savoie-Mont Blanc. Possono accedervi gli studenti che scelgono come lingue il francese e l'inglese. Per la laurea di primo livello, il percorso binazionale è aperto agli studenti iscritti ai Corsi di Laurea in Lingue e Letterature Moderne, in Scienze della Mediazione linguistica e in Lingue e Culture per il Turismo, che svolgeranno il terzo anno dei loro studi all'Université Savoie-Mont Blanc seguendovi i corsi e sostenendovi gli esami previsti dall'accordo. Per la laurea magistrale, possono accedere al percorso gli studenti iscritti al Corso di Laurea in Lingue e Letterature Moderne. Il percorso è in questo caso strutturato in 4 semestri: i primi due verranno svolti a Chambéry, il terzo e il quarto a Torino, sia dagli studenti italiani che dagli studenti francesi che avranno scelto di conseguire il doppio diploma.

Gli studenti che seguiranno il percorso binazionale saranno iscritti in entrambe le Istituzioni, ma pagheranno le tasse solo nell'Istituzione di provenienza. Ad ogni studente è garantito l'accesso agli studi e la certificazione dei suoi studi da entrambe le Istituzioni. I corsi frequentati e gli esami sostenuti presso l'Istituzione partner saranno riconosciuti dall'Università di provenienza al fine del conseguimento della Laurea o della Laurea magistrale. I corsi frequentati e gli esami sostenuti presso una delle due lstituzioni saranno riconosciuti dall'altra al momento dell'arrivo ed al ritorno dallo scambio, al fine del conseguimento della Laurea triennale in Lingue e Letterature moderne (L11) o in Scienze della Mediazione linguistica (L12) o in Lingue e Culture per il Turismo (L15) e della Licence en Langues, Littératures, Civilisations Étrangères et Régionales; e della Laurea magistrale in Lingue e Letterature Moderne (LM37) e del Master en Langues, Littératures, Civilisations Étrangères et Régionales, parcours Études transfrontalières.

Al termine del percorso di studio binazionale lo studente preparerà una tesi triennale o magistrale sotto la supervisione di un docente italiano o di uno francese. La tesi triennale o magistrale sarà discussa presso una delle due Università, davanti ad una commissione mista italo-francese. La tesi sarà redatta in una delle lingue delle Istituzioni partner, come concordato di volta in volta, e sarà discussa nell'altra lingua. Gli studenti che completeranno con successo il programma di studio, compreso il periodo obbligatorio di mobilità, riceveranno due titoli nazionali dalle due Università in questione. Inoltre, ogni studente riceverà il diploma supplement, che indica i dettagli del programma accademico e gli obiettivi raggiunti da ogni partecipante.

Per tutte le informazioni relative alle modalità d'iscrizione, rivolgersi alla responsabile della convenzione: Gabriella Bosco (Cavallerizza Reale, secondo piano, sala grigia; gabriella.bosco@unito.it)



Altre iniziative internazionali


Austria: Wien, UniversitatWien

Belgio: Bruxelles, Université Saint-Louis; Liège, Université de Liège

Croazia: Zagreb, Sveuciliste u Zagrebu

Danimarca: Odense, University of Southern Denmark

Francia: Besançon, Université de Franche-Comté; Caen, Université de Caen-Basse Normandie; Chambéry, Université de Savoie; Corte, Université de Corse Pascal Paoli; Lyon, Universite Lumiere-Lyon 2; Lyon, Université Jean Moulin-Lyon 3; Marseille, Aix - Marseille Université; Montpellier, Université Paul Valéry - Montpellier III; Orléans, Université d'Orléans; Paris, UniversitéSorbonne Nouvelle; Paris, Université Paris Descartes; Paris, Université Paris Diderot Paris 7; Poitiers, Université de Poitiers; Toulon, Université de Toulon; Toulouse, Université de Toulouse II-Le Mirail.

Germania: Berlin, FreieUniversiteatBerlin; Bielefeld, Universität Bielefeld; Dresden, TechnischeUniversität Dresden; Dusseldorf, Heinrich-Heine-UniversitatDusseldorf; Erlangen, Friedrich- Alexander - Universität Erlangen- Nurnberg; Essen, Universitat Duisburg Essen; Leipzig, Universität Leipzig; Manheim, UniversitatManheim; Munchen, Ludwig-Maximilians-Universitat Munchen; Münster,Westfalische Wilhelm-Universitat Münster; Osnabruch, UniversitatOsnabruch; Potsdam, Universität Potsdam; Saarbrücken, Universitatdes Saarlandes; Trier, Universitat Trier

Giappone: Waseda University (Tokyo), Gakushuin University (Tokyo), Ritsumeikan University (Kyoto), Seinan Gakuin University (Fukuoka), Tokyo University of Foreign Studies, Kyoto University of Foreign Studies, Nagoya University of Foreign Studies, Saitama University, Kobe University, Showa Joshi University (Tokyo), Graduate Institute for Entrepreneurial Studies (Niigata)

Grecia: Volos, PanepistimioThessalias

Irlanda: Dublin, University College Dublin; Galway, National University of Ireland, Galway

Malta: Malta, University of Malta

Polonia: Bialymstoku, Uniwersytet w Bialymstoku; Katowicach, UniversytetSlaski w Katowicach; Kraków, UniwersytetJagiellonski; Lodz, UniwersytetLodzki, University of Lodz; Poznan, Uniwersytet Im. Adama Mickiewicza; Slupsk, PomeranianUniversity in Slupsk; Warszawa, UniwersytetWarszawski; Warszawa, UniwersytetKardynala Stefana Wyszynskiego; Warszawa, InstitutBadanLiteracktichPolskiejAkademiiNauuk; Wroclaw, UniwersytetWroclawski, University of Wroclaw

Portogallo: Coimbra, Universidade de Coimbra; Funchal, Universidade da Madeira; Lisboa, Universidade de Lisboa; Lisboa, Universidade Nova de Lisboa; Porto, Universidade do Porto

Regno Unito: Bangor, University of Wales; Bristol, University of Bristol; Leeds, University of Leeds; London, Royal Holloway, University of London; Nottingham, University of Nottingham

Repubblica Ceca: Usti nad Labem, Univerzita Jana Evangelisty Purkyne v Usti nad Labem;

Romania: Bucuresti, Universitatea Bucuresti; Cluj- Napoca,Universitatea Babes-Bolyai; Craiova, Universitatea din Craiova; Iasi, Universitatea Alexandru Ioan Cuza; Suceava, Universitatea Stefan Cel Mare

Spagna: Barcelona, Universidad de Barcelona; Ciudad Real, Universidad de Castilla-La Mancha; Córdoba, Universidad de Córdoba; Granada, Universidad de Granada; Huelva, Universidad de Huelva; Madrid, Universidad Complutense de Madrid; Madrid, Universidad Carlos III de Madrid; Madrid, Universidad Rey Juan Carlos; Murcia, Universidad de Murcia; Palma de Mallorca, Universitat de les Illes Balears; Salamanca, Universidad de Salamanca; Santiago de Compostela, Universidad de Santiago de Compostela; Sevilla, Universidad de Sevilla; Sevilla, Universidad Pablo de Olavide; Valencia, Universitat de Valencia; Zaragoza, Universidad de Zaragoza

Svezia: Falun, Högskolan Dalarna

Svizzera: Basel, Universitat Basel

Turchia: Ankara, Bilkent Universitesi

Ungheria: Budapest, Eotvos Lorand University

AISCLI; Albe Steiner, Amedeo Avogadro; ARPA Piemonte, Centro Interuniversitario per gli studi Ungheres, Città di Ciriè, Comune di Torino, CSA: Centro Studi sull'Attore, Goethe Institut di Torino, IPS Velso Mucci Bra, IRRE, Libera: Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, Istituto Paolo Boselli Torino, Osservatorio Turistico Regionale, Provincia di Torino, Regione Piemonte, SOGES, Università di Genova.

Siamo lieti di aver istituito un lettorato DAAD a Torino! Dall'anno accademico 2016/17 Friederike Lauterbach è lettrice DAAD all'Università degli Studi di Torino e fornisce consulenza:

  • sulle opportunità di studio e ricerca in Germania
  • sulle borse di studio e di ricerca del DAAD
  • sui corsi estivi offerti dalle università tedesche
  • sui corsi di lingua in Germania
  • sui numerosi corsi di Master internazionali offerti dalle università tedesche
  • sulle borse di studio messe a disposizione da altre istituzioni tedesche
  • sui test "onDaF" e "onSET"

DAAD

Il DAAD (Deutscher Akademischer Austauschdienst - Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico) è la più grande organizzazione a livello mondiale per il sostegno degli scambi accademici. Promuove la mobilità di studenti, dottorandi, ricercatori e professori in grado di interagire in tedesco o in inglese attraverso svariati programmi di borse di studio. Vengono erogati ad esempio corsi di lingua di 2 mesi, soggiorni studio (1 - 2 anni) o di ricerca (1 - 18 mesi).
Bandi DAAD - Iscriviti alle News: www.daad-italia.it/it/24497
Il Centro Informazioni di Roma e i 14 lettori DAAD in Italia offrono informazioni sul sistema universitario tedesco; presentano i corsi di lingua, i corsi estivi universitari, le possibilità di studio e ricerca in Germania e le modalità su come possono essere finanziate.
Attraverso le pagine Facebook e Twitter si diffondono notizie attuali su queste opportunità:
www.facebook.com/DAAD.Roma
www.twitter.com/DAADRoma

Contatti: Friederike Lauterbach / DAAD-Lektorin/ Lettrice DAAD
Email: friederike.lauterbach@unito.it
Università degli studi di Torino

Dipartimento di Lingue e Letterature straniere e Culture moderne / Sezione di Tedesco
Palazzo Badini, Scala dx, Piano ammezzato
Via Verdi, 10
I-10124 Torino

Scuola di Management ed Economia
Corso Unione Sovietica, 218 bis
5° Piano, Studio 24
I-10134 Torino

Servizio consulenza DAAD

Lunedì dalle ore 16.00 alle 17.00 Scuola di Management ed Economia, Corso Unione Sovietica, 218 bis - 5° Piano - studio 24

Martedì dalle ore 12.30 alle 13.30 Dipartimento di Lingue e Letterature straniere e Culture moderne /Sezione di Tedesco - Via Verdi, 10 - scala dx - Piano ammezzato

Scambi e collaborazioni con il Giappone
Per le numerose iniziative e collaborazioni con il Giappone gli studenti possono rivolgersi al prof. Gianluca Coci.

Scambi e collaborazioni con i Paesi Arabi
Nell'ambito dell'iniziativa "Viaggi per conoscere, viaggi per raccontare" sono previste attività didattiche di Lingua Araba.
Per informazioni rivolgersi alla Prof.ssa Claudia Tresso.

Soggiorni studio in Polonia
Il Ministero dell'Istruzione polacco offre ogni anno al miglior studente del corso di lingua polacca del nostro Dipartimento una borsa di studio per seguire un corso estivo di lingua e di cultura presso le più prestigiose Università polacche, comprensivo di escursioni e visite guidate ai monumenti. Inoltre gli studenti possono presentare domanda per le borse di studio annuali, invernali e estive in Polonia messe a disposizione dal Ministero degli Esteri italiano. Per informazioni rivolgersi alla Prof.ssa KrystynJaworski .

Soggiorni studio in Serbia
Tutti gli anni gli studenti di Serbo-croatistica hanno la possibilità di ottenere due borse di studio per i corsi estivi di lingua e cultura: una offerta da parte del Ministero dell'istruzione serbo, presso la Facoltà di Filologia dell'Università di Belgrado, l'altra da parte della Facoltà di Filosofia dell'Università di Novi Sad (Vojvodina). Per informazioni contattare la Prof.ssa Ljljana Banjanin.

American Studies Summer Program (UCLA e Boston University)
Il programma estivo di Studi Americani offre opportunità di studio della lingua e della cultura americana per periodi di 4 o più settimane presso la University of California Los Angeles (UCLA) e la Boston University, nei mesi di luglio e agosto. Il programma è aperto a tutti gli studenti del Dipartimento e per un massimo di 20 partecipanti ogni anno e prevede il riconoscimento dei crediti relativi al tirocinio. Non sono previste borse di studio. La riunione informativa e orientativa si svolge nel mese di gennaio. Scrivere al Prof. Andrea Carosso per essere informati sulla data esatta della riunione.

Ultimo aggiornamento: 12/07/2021 10:22
Location: https://www.lingue.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!