Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LINGUISTICA ITALIANA - Studenti A-E

Oggetto:

ITALIAN LINGUISTICS - Students A-E

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0049_0
Docente
Luca Bellone (Titolare del corso)
Corso di studi
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/12 - linguistica italiana
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'obiettivo formativo è stimolare la riflessione sulla complessa situazione linguistica dell’Italia contemporanea, con particolare attenzione al rapporto tra l'idioma nazionale, le sue numerose varietà e i sistemi linguistici "altri" (dialetti, minoranze linguistiche, lingue straniere); interesse specifico dell'insegnamento è rappresentato dall'individuazione e dall'analisi delle più recenti tendenze evolutive dell'italiano nei suoi diversi ambiti d'uso (scritto, orale, trasmesso, digitato).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Risultati attesi:
- consolidamento delle necessarie competenze culturali e linguistiche nella lingua italiana;
- acquisizione della competenza metalinguistica e delle conoscenze di base dei principali metodi di analisi linguistica;
- acquisizione delle competenze necessarie per lo sviluppo di riflessioni e approfondimenti sulla complessa situazione linguistica dell’Italia contemporanea;
- acquisizione delle conoscenze di base della sociolinguistica, della dialettologia, della lessicologia e della linguistica storica di ambito italoromanzo.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali mediante sussidio di slide, strumenti multimediali e risorse disponibili online, oltre a materiali didattici distribuiti dal docente.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le conoscenze e le capacità richieste per il superamento dell'esame saranno verificate attraverso un colloquio orale con domande.
La preparazione sarà considerata adeguata e la prova superata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà di possedere una conoscenza almeno sufficiente di tutte le parti previste dal programma.
Per una votazione eccellente/ottima, oltre alla conoscenza delle nozioni richieste verranno valutate la capacità espositiva e la proprietà terminologica.

Oggetto:

Programma

Con l’obiettivo di fornire un’istantanea dell’articolato repertorio linguistico d’Italia in età contemporanea, si percorreranno con approccio scientifico le rotte tracciate dalle più recenti varietà (scritte, parlate, trasmesse, digitate) della Penisola; verranno nello specifico indagati i compositi rapporti esistenti tra: 
- italiano standard; 
- italiano dell’uso; 
- varietà sub-standard (italiano popolare, gerghi, linguaggi giovanili); 
- varietà regionali; 
- dialetti; 
- minoranze linguistiche; 
- altre lingue; 
- «e-taliano». 
Un’istantanea “in movimento”, perché rappresentativa di realtà in continuo divenire - in accordo con il costante variare dei rapporti umani, del territorio, dei sistemi e dei mezzi di comunicazione -, che sarà perciò intesa come fattore, indice e presagio del cambiamento sociale.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Bibliografia di riferimento

1. Manuale di Linguistica Italiana:
- L. SERIANNI, G. ANTONELLI, Manuale di linguistica italiana. Storia, attualità, grammatica, Milano, Mondadori, 2011.

2. Altra bibliografia:
- G. ANTONELLI, L’italiano nella società della comunicazione, Bologna, Il Mulino, 2007.
- G. ANTONELLI, Comunque anche Leopardi diceva le parolacce, Milano, Mondadori, 2014.
- G.L. BECCARIA, Per difesa e per amore. La lingua italiana oggi, Milano, Garzanti, 2006.
- G. BERRUTO, Sociolinguistica dell’italiano contemporaneo, Roma, Carocci, 2009.
- L. COVERI, Una lingua per crescere. Scritti sull'italiano dei giovani, Firenze, Cesati, 2014.
- N. DE BLASI, Geografia e storia dell’italiano regionale, Bologna, Il Mulino, 2014
- M. LOPORCARO, Profilo linguistico dei dialetti italiani, Roma-Bari, Laterza, 2009. 
- C. MARCATO, Dialetto, dialetti, italiano, Bologna, Il Mulino, 2002.
- C. MARCATO, I gerghi italiani, Bologna, Il Mulino, 2013.
- F. TOSO, Le minoranze linguistiche in Italia, Bologna, Il Mulino, 2008.



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì18:00 - 20:00
Martedì18:00 - 20:00
Mercoledì18:00 - 20:00

Lezioni: dal 05/10/2016 al 21/12/2016

Nota: Le lezioni si svolgono nell'aula 32 di Palazzo Nuovo (via Sant'Ottavio 20, primo piano)

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 05/10/2016 15:58