Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

DIDATTICA DELLA LINGUA ITALIANA COME LINGUA STRANIERA MAGISTRALE

Oggetto:

Teaching Italian as a foreign Language

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
LIN0477
Docente
Carla Marello (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Magistrale)
LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (Magistrale)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/02 - didattica delle lingue moderne
Modalità di erogazione
A distanza
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto più orale obbligatorio
Prerequisiti
Nozioni di linguistica generale e di linguistica italiana
Almeno B2 di italiano per i non italofoni
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento di DIDATTICA DELLA LINGUA ITALIANA COME LINGUA STRANIERA rientra nell'ambito della formazione linguistica triennale e magistrale

Gli obiettivi di conoscenza e comprensione riguardano le principali metodologie per l'insegnamento, oltre che una conoscenza approfondita delle caratteristiche morfosintattiche e lessicali della lingua italiana.

Tali conoscenze dovranno essere utilizzate per definire le differenze fra italiano scritto e parlato in relazione all' insegnamento a stranieri, analizzare e correggere gli errori, creare esercizi per esercitare abilità diverse e potenziare i vari aspetti della competenza linguistica dei discenti. L'uso attivo delle tecnologie sarà un obiettivo privilegiato (sono ad esempio previste esercitazioni pratiche su elaborati di studenti stranieri contenute nel corpus di apprendenti www.valico.org e sulle prime dieci unità dell'insegnamento di lingua e cultura italiana on line del Foundation Programme Unito https://www.unito.it/didattica/e-learning/progetto-foundation-programme)

 

Students will refresh the peculiar morphological and syntactic features of the Italian Language in order to be able to teach them.

They will be introduced to main types of teaching methodologies both for morphosyntactic and lexical issues. Learner corpus VALICO (www.valico.org) and the first ten units of the online course in Italian language and culture (https://www.unito.it/didattica/e-learning/progetto-foundation-programme) will be exploited to reach such goals

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

a) Conoscenza e capacità di comprensione: gli studenti dovranno conoscere le principali metodologie per l'insegnamento sviluppate nella ricerca in didattica della linguistica e della lingua italiana come lingua straniera, anche in riferimento allo specifico ruolo dell'insegnante, ai nodi concettuali, epistemologici e didattici dell'insegnamento e apprendimento linguistico.

b) Capacità di applicare conoscenza e comprensione: gli studenti dovranno essere in grado di progettare e sviluppare attività di insegnamento di italiano come lingua straniera utilizzando i principi e le metodologie proprie della didattica della lingua, tenendo presente anche le esigenze di potenziamento del linguaggio e
di consolidamento delle pratiche linguistiche necessarie al raggiungimento degli obiettivi di formazione e istruzione nella lingua di interesse (sapranno realizzare esercizi di ludolinguistica per l'ortografia, esercizi per il riconoscimento dei morfemi produttivi, cloze e testi disordinati per esercitare i legami testuali, con particolare attenzione all'uso delle nuove tecnologie digitali).

c) Autonomia di giudizio: gli studenti dovranno essere in grado di individuare e classificare errori di interferenza, di analogia, di sovraestensione.

d) Abilità comunicative: gli studenti dovranno essere in grado di discutere di sillabi di italiano L2, di spiegare in modo chiaro ed efficace le principali regole che governano la lingua italiana, e le caratteristiche degli errori commessi dagli apprendenti

e) Capacità di apprendimento: gli studenti dovranno essere in grado di orientarsi nella bibliografia della ricerca sull'italiano L2/LS e di approfondire elementi teorici e pratici 

a) to clearly understand the role of the teacher (in plurilingual classes, with adult learners, abroad or in Italy)

b) to be able to design exercises ( multiple choice, multiple selection, cloze, scrambled texts, matching, puzzles) and learn to judge whether exercises proposed in textbooks are suitable for a certain class

c) to be able to discern possible causes of errors ( interference of L1 or other languages, analogy, etc).

d) to be able to explain linguistic features ( and errors) to students

e) to find and use proficiently specialised literature

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento è a distanza. L'insegnamento si avvale di momenti settimanali di collegamento sincrono via webex, di lezioni registrate e messe on line nella piattaforma Moodle del Dipartimento di Lingue e letterature starniere e culture moderne dell'università di Torino secondo un preciso calendario, di materiali on line per approfondire i contenuti delle lezioni e di esercizi da fare e caricare nella piattaforma affinché la docente li possa correggere.

L'iscrizione all'insegnamento on-line è obbligatoria: avviene tramite iscrizione spontanea. E' importante esser iscritti altrimenti non si ricevono informazioni tramite il forum, non si può accedere all'esonero scritto e non si può seguire la materia con la giusta progressione, sia pure a distanza.

La sezione on-line è disponibile sul sito dell'Università degli Studi di Torino (www.unito.it) sulla pagina e-learning del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne con la denominazione Didattica dell'italiano come lingua straniera magistrale

L'insegnamento è pensato per superare i problemi di frequenza fisica in classe (studenti in Erasmus, lavoratori, studenti con altri insegnamenti in sovrapposizione, studenti fuori sede), ma è fortemente consigliato  seguire l'insegnamentoon line durante il semestre in cui si svolge e partecipare alle lezioni in presenza ( in aula o in webex) programmate, così da poter rivolgere domande all'insegnante.

Each student has to register in Moodle platform with her/his SCU credential and follow three steps: e-learning page of Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne; corsi di linguistica, corso di Didattica dell'italiano come lingua straniera.

Once registered s/he will receive news about lessons  in virtual class (during which s/he can ask questions about the programme), find texts to download and study and places where to upload his/her exercises

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esami misti:  prove in itinere durante l’attività didattica, un esonero scritto preliminare on line in corrispondenza di ciascun appello, seguito da un orale verbalizzante

Nozioni base di linguistica e buona conoscenza della lingua italiana saranno accertate nell'esonero scritto  da sostenere on line qualche giorno prima prima dell'esame orale L'esonero si può dare in corrispondenza  di ciascun appello, è valutato in trentesimi ed erogato sulla piattaforma MOODLE a chi è iscritto all'insegnamento.

L'orale consiste in una discussione degli esercizi caricati sulla piattaforma e in domande su tre libri in programma per chi ha un insegnamento da 9 CFU; su due libri per chi ha un insegnamento da 6CFU; sul libro Corino Marello 2017 per chi ha un insegnamento da 3 CFU.

I seguenti due testi sono obbligatori -il terzo va scelto fra quelli elencati nella sezione bibliografia del programma

1- Ferrari, A. , Zampese L. Grammatica: parole, frasi, testi dell'italiano, Carocci Roma 2016 con focus su aspetto e tempi del verbo italiano, dislocazioni e frasi scisse, soggettive e oggettive, elementi deittici.

2 - Corino E. , Marello C. , Italiano di stranieri. I corpora VALICO e VINCA Guerra edizioni , Perugia 2017 in particolare i metadati attraverso cui fare ricerche mirate, i capp. su sintassi e lessico, le parti  sull'importanza del corpus appaiato VINCA e sull'utilizzo in classe di un corpus multimodale come VALICO. 

A written test will check grammatical Knowledge. Students can take such tests at any oral exam session.

Oral examination will be a discussion of exercices created by the student and uploaded in MOODLE platform

plus questions about

- the two books Corino/Marello (2017) (in detail syntax and vocabulary of Italian as L2 in VALICO, query strategies, in class use of a multimodal corpus) and Ferrari/Zampese (2016) with focus on aspect in Italian language verb tenses, left and right movements in syntax, cleft sentences deictical elements. - see Italian version for complete bibliographic data

- the third volume to be chosen among the ones listed in the Italian bibliography section of this program.

Students with a course of 6 CFU will be examined only on Corino/Marello (2017) and Ferrari/Zampese (2016)

Oggetto:

Programma

Il Profilo della lingua italiana (Parizzi Spinelli 2010) verrà presentato in tutti i suoi aspetti

Si farà ampio uso di corpora on line e dizionari on line

Si spiegheranno i contenuti del libro di Corino/Marello (2017) e di Ferrari /Zampese (2016) in particolare i metadati attraverso cui fare ricerche mirate, i capp. su sintassi e lessico, le parti  sull'importanza del corpus appaiato VINCA e sull'utilizzo in classe di un corpus multimodale come VALICO.

Il Profilo della lingua italiana ( Parizzi Spinelli 2010 ) will be explained

Learners ' corpora and online dictionaries for the Italian Language will be introduced and their use in classroom explained.

Most important contents of the books Corino/Marello (2017) and Ferrari /Zampese (2016) will be examined. ( Syntax and vocabulary of Italian as L2 in VALICO, query strategies, in class use of a multimodal corpus).

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Lista da cui scegliere il terzo libro per l'orale (esame da 9 CFU)

Sgroi S. C., Per una grammatica "laica". Esercizi di analisi linguistica dalla parte del parlante, Utet Università, Torino, 2010

Andorno C., Bosc F., Ribotta P., Grammatica: insegnarla e impararla:, Guerra, Perugia 2003

Corda A., Marello C., Lessico: insegnarlo e impararlo, Guerra, Perugia, 2003

Beretta N., Gatti F., Abilità d'ascolto, Guerra, Perugia, 2007

Brighetti C., Minuz F., Abilità del parlato, Guerra, Perugia, 2008

Ardissino E. Stroppa S. , La letteratura nel corsi di lingua: dalla lettura alla creatività , Guerra, Perugia 2009

Corino E. Italiano di tedeschi Una ricerca corpus-based, Guerra Perugia 2012

Ferrari A. Tipi di frase e ordine delle parole, Carocci Roma 2012

Prandi, M., L'analisi del periodo, Carocci Roma 2013

Squartini M., Il verbo, Carocci Roma 2015

Onesti C., Italiano di ungheresi Una ricerca corpus based, Edizioni dell'Orso Alessandria 2016

Corino E. Onesti C. a cura di Italiano di apprendenti Studi a partire da VALICO e VINCA, Guerra, Perugia, 2017

Mollica A. Ludolinguistica. Imparare una lingua con giochi di parole. ELI-La Spiga edizioni, Loreto 2020

read the above list and chose the third book for the 9 CFU oral exam



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 23/09/2020 21:03
Non cliccare qui!