Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LINGUA SPAGNOLA (Seconda annualità)

Oggetto:

SPANISH LANGUAGE AND LINGUISTICS (SECOND YEAR)

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0143_0
Docente
Maria Felisa Bermejo Calleja (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E CULTURE PER IL TURISMO (Triennale)
Anno
2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/07 - lingua e traduzione - lingua spagnola
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Spagnolo
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Per accedere all'esame è obbligatorio aver superato la Prova propedeutica di Lingua spagnola II (Lettorato II).
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’obiettivo è rendere gli studenti consapevoli delle dissimmetrie rispetto alla lingua italiana con particolare riferimento al modo del verbo subordinato, affinché possano applicare la conoscenza teorica acquisita utilizzando efficacemente tali strutture nella produzione scritta e orale. Per raggiungere le conoscenze proposte, verrà sviluppato un processo di riflessione metalinguistica sia sugli aspetti della lingua spagnola in programma, sia su quelli corrispondenti della lingua italiana.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

- Comprensione dei contenuti;
- descrizione dei fenomeni linguistici;
- applicazione pratica consapevole nella produzione in lingua spagnola;
- riflessione metalinguistica di indole contrastiva "spagnolo-italiano";
- individuazione delle dissimmetrie riguardanti tali fenomeni in spagnolo e italiano.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il contenuto del programma è esposto a lezione mediante una descrizione teorica orale, assistita da slides di power point visibili in aula. Il testo e il power point sono pubblicati tempestivamente in rete, nella pagina personale della docente (sito web del Dipartimento). Tale descrizione teorica è accompagnata da applicazioni pratiche, attraverso attività ed esercizi realizzati in aula. Questo facilita non solo la comprensione dei contenuti, ma anche la partecipazione attiva da parte degli studenti, stimolandoli alla riflessione metalinguistica e creando un dibattito costruttivo. Dato che per l’esposizione e per le attività connesse si opera un confronto con le strutture corrispondenti in italiano, la riflessione metalinguistica è di indole contrastiva; il dibattito acquisisce così un interesse maggiore per gli studenti.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova scritta in lingua spagnola è composta da una parte teorica, con due domande a risposta aperta, e da una parte pratica, con tre esercizi. Il primo richiede sia l’applicazione pratica sia la giustificazione teorica delle scelte fatte. Il secondo e il terzo richiedono solamente l’applicazione pratica. La valutazione è calcolata in trentesimi. La parte teorica rappresenta 17/30 e la parte pratica 13/30. 

Il minimo per il superamento della prova è 18/30. 

Il voto ottenuto fa media con il voto del lettorato del secondo anno di lingua spagnola, che ne costituisce un prerequisito.

Oggetto:

Attività di supporto

Attività di tutorato.

Oggetto:

Programma

Il corso consiste nella descrizione delle subordinate sostantive spagnole, facendo riferimento alle strutture italiane corrispondenti. Si analizzeranno fattori che incidono sul modo del verbo subordinato sia effettuando una selezione esclusiva sia permettendo delle alternanze di modi, il che può dare spazio all’intervento di altri fattori pragmatici.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Bermejo Calleja, Felisa (2014), Le sostantive spagnole, Torino, Celid.

San Vicente, Félix (dir.); Lombardini, H. E., Bermejo Calleja, F., Gómez Asencio, J. J. (eds.) (2013) GREIT. Gramática de referencia de español para italófonos. I. Sonidos grafías y clases de palabras, Bolonia, CLUEB , Salamanca, EUS . 

San Vicente, Félix (2013) (dir.); Lombardini, H. E.; Pérez Vázquez, M.E., del Barrio della Rosa, F. (eds.) (2013) GREIT. Gramática de referencia de español para italófonos. II. Verbo: morfología, sintaxis y semántica, Bolonia, CLUEB , Salamanca, EUS .

San Vicente, Félix (dir.); Castillo Peña, C., De Hériz, A.L., Lombardini, H. E.; (eds.) (2015) GREIT. Gramática de referencia de español para italófonos. III. Oración, discurso, léxico, Bolonia, CLUEB , Salamanca, EUS .

Barbero, J./ Bermejo, F. / San Vicente, F., (2012) Contrastiva. Grammatica della lingua spagnola. Spagnolo I Italiano, Bologna, CLUEB.

Bosque, Ignacio/Demonte, Violeta (1999) Gramática descriptiva de la lengua española. 3 vols., Madrid, Espasa Calpe.

Renzi, L. / Salvi, G. / Cardinaletti, A. (eds.) (2001) Grande grammatica italiana di consultazione, I, II, III, Bologna, Il Mulino.

Serianni, Luca (1988) Grammatica italiana: italiano comune e lingua letteraria: suoni, forme, costrutti, Torino, Utet.

Patota, Giuseppe (2003) Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, Firenze, Le Monnier (Società Dante Alighieri).



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì12:00 - 14:00
Martedì12:00 - 14:00
Mercoledì12:00 - 14:00

Lezioni: dal 06/02/2017 al 03/05/2017

Nota: *Aula 34. Palazzo Nuovo. Via Sant'Ottavio 20, primo piano

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 27/03/2017 09:37
Non cliccare qui!