Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LETTERATURE COMPARATE (Annualità unica) - Studenti A-E

Oggetto:

COMPARATIVE LITERATURE (Single Exam) - Students A-E

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
LIN0334
Docente
Prof. Tommaso De Luca (Titolare del corso)
Corso di studi
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/14 - critica letteraria e letterature comparate
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Preferibile una conoscenza dell'inglese.
A good command of English and Italian is required.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Il lavoro è un’esperienza centrale nella vita di ognuno per il suo valore di realizzazione personale, liberazione sociale, energia creativa, per questo molti scrittori del secondo Novecento si sono occupati del tema del lavoro e in particolare del lavoro in fabbrica, registrando il declino della millenaria civiltà contadina e l’avvento di un capitalismo dinamico fino alla spregiudicatezza. La trasformazione fu velocissima e radicale e per questo segnò i singoli, la società, la letteratura. Nelle opere letterarie troviamo assai più che la descrizione di un nuovo modo di lavorare e l’affermarsi del capitalismo imprenditoriale, vediamo infatti come il lavoratore percepisce se stesso nella società del suo tempo e nel cambiamento che questa attraversa.

 

 

Work is a central experience in everyone's life for its value of personal fulfillment, social liberation and creative energy. That is the reason because many writers of the late twentieth century dealt with the subject of work and in particular with work in the factories, emphasizing the decline of rural culture, the advent of a dynamic capitalism up to the ruthlessness. The transformation was very fast and radical and it marked the individuals, the society and the literature. In literary works we find much more than the description of a new way of working and the affirmation of entrepreneurial capitalism, in fact we can see how the worker perceives himself in the society of his time and in the change in which it goes through.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Conoscenza approfondita attraverso la lettura critica dei testi letterari proposti.

Capacità di saper contestualizzare storicamente i testi oggetto di studio, analisi e interpretazione. Capacità di saper cogliere i legami intertestuali tra le opere appartenenti ad aree linguistiche diverse e a periodi storici differenti. Saper porre i testi in relazione tra loro e con la tradizione letteraria italiana ed europea cui si ispirano. Possedere le conoscenze fondamentali relative a generi letterari, aspetti retorici, forme della prosa dei testi.

 

 Extensive knowledge through the critical reading of the proposed literary texts.

 

The ability to know how to historically contextualize such texts. Being able to grasp the intertextual links between the works belonging to different linguistic areas and to different historical periods. Being able to place texts in relation to each other and with the Italian and European literary tradition they are inspired by.  A good knowledge of literary genres, rhetorical aspects and different language used in the examined works.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali (54 ore) con ausilio di riproduzioni iconografiche; lettura collettiva e analisi di alcune opere letterarie scelte tra i testi messi a disposizione, in formato digitale, degli studenti. Soprattutto lettura preliminare da parte degli studenti di testi che verranno analizzati a lezione e di cui dovranno dotarsi e portare con sé.

Frontal lessons (54 hours) with the aid of iconographic reproductions; collective reading and analysis of some literary works chosen among the texts made available, in digital format. Above all, preliminary reading by the students of texts that will be analyzed in class and which they will have to acquire and carry with them.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

NB: Durante l'emergenza sanitaria gli esami verranno effettuati online mediante la piattaforma webex. Agli iscritti all'appello verrà comunicato via email il codice per partecipare alla riunione; il medesimo codice verrà pubblicato anche su questa pagina per permettere l'accesso pubblico all'esame.

Esame orale. E’ obbligatorio presentarsi con le opere oggetto del corso, comprese le scelte personali fatte tra le proposte di lettura. La verifica positiva della preparazione dovrà dimostrare:

- conoscenza della materia

- adeguata chiarezza di esposizione e proprietà di linguaggio

- capacità di analisi e commento dei testi e loro collocazione nel contesto storico-letterario.

 

Oral examination. Student must bring the works analyzed during the course, including the personal choices made between the reading proposals. The aspects taken into consideration are:

 - knowledge of the subject

-  good argumentative competence and fluency in the language

 - ability to analyze and comment on texts and their placement in the historical-literary context.

 

Oggetto:

Programma

 

Rappresentazioni del lavoro, della fabbrica, della crescita economica

Testi oggetto di lettura obbligatoria e di analisi:

Luciano BIANCIARDI, La vita agra, 1962

Primo LEVI, La chiave a stella, 1978

Giuseppe LUPO, Gli anni del nostro incanto, 2017

Louis Ferdinand CELINE, Voyage au bout de la nuit, 1952 (trad. it. Viaggio al termine della notte, limitatamente alle pagine dell’esperienza americana)

Heinrich BÖLL, Das Brot der frühen Jahre, 1955, (trad. it. Il pane dei verdi anni)

Alan SILLITOE, Saturday Night and Sunday Morning, 1958 (trad. it. Sabato sera, domenica mattina)

 

Lettura di almeno uno a scelta tra i seguenti romanzi:

Giovanni ARPINO, Gli anni del giudizio, 1958

Giovanni ARPINO, Una nuvola d’ira, 1962

Ottiero OTTIERI, Tempi stretti, 1957

Ottiero OTTIERI, Donnarumma all’assalto, 1959

Paolo VOLPONI; Memoriale, 1962

Giovanni PIRELLI, A proposito di una macchina, 1965

Lucio MASTRONARDI, Il calzolaio di Vigevano, 1959

Nanni BALESTRINI, Vogliamo tutto, 1971

 

Materiali e testi di approfondimento verranno forniti a lezione, così come nella medesima sede verrà fornita e discussa una bibliografia critica

 

 

Representations of work, the factory and the economic growth

 

Required readings:

 

Luciano BIANCIARDI, La vita agra, 1962

Primo LEVI, La chiave a stella, 1978

Giuseppe LUPO, Gli anni del nostro incanto, 2017

Louis Ferdinand CELINE,  Voyage au bout de la nuit, 1952 (trad. it. Viaggio al termine della notte, only the American experience)

Heinrich BÖLL, Das Brot der frühen Jahre, 1955 , (trad. it. Il pane dei verdi anni)

Alan SILLITOE, Saturday Night and Sunday Morning, 1958 (trad. it. Sabato sera, domenica mattina)

 

 

Reading at least one of the following novels:

 

Giovanni ARPINO, Gli anni del giudizio, 1958

Giovanni ARPINO, Una nuvola d’ira, 1962

Ottiero OTTIERI, Tempi stretti, 1957

Ottiero OTTIERI, Donnarumma all’assalto, 1959

Paolo VOLPONI; Memoriale, 1962

Giovanni PIRELLI, A proposito di una macchina, 1965

Lucio MASTRONARDI, Il calzolaio di Vigevano, 1959

Nanni BALESTRINI, Vogliamo tutto, 1971

Other materials and texts will be provided in class, as well as a critical bibliography, which will be discussed in the same venue.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

Per un inquadramento storico sarà utile consultare:

 Giudo CRAINZ, Storia del miracolo italiano. Culture, identità, trasformazioni fra anni cinquanta e sessanta, Roma, Donzelli, 1996 (2005), in particolare il cap. IV, La grande trasformazione.

Utile la lettura degli scritti di uno storico dell’industria come Giuseppe Berta, in particola il suo Nord. Dal triangolo industriale alla megalopoli padana 1950 – 2000. Mondadori, Milano, 2008, che dedica il cap. III, La forma urbana, alle forme dell’immaginario collettivo nel mondo della spettacolo e soprattutto della letteratura.

Un’importante testimonianza è quella di Ettore Barnabei, giornalista, direttore generale RAI dal 1961 al 1974 e grande manager di Stato, contenuta in Ettore BERNABEI, Pippo CORIGLIANO, L’Italia del “miracolo” e del futuro, Roma, Cantagalli, 2012, in particolare il cap. IX: L’esperimento italiano di una nuova società.

Sempre in ambito giornalistico, in considerazione del ruolo che i giornali ebbero e tuttora hanno nel rappresentare l’immaginario collettivo del cosiddetto boom economico, si consiglia la lettura di: Aldo CAZZULLO, Giuro che non avrò più fame. L’Italia della ricostruzione, Mondadori, Milano, 2018, in particolare i capitoli: Sette. L’ascesa delle donne “Da serve a regine”; Nove. Gli irregolari. Achille Lauro, Giuseppe Dossetti, Giuseppe Di Vittorio, Guglielmo Giannini; L’ultima parola. Le storie dei lettori.

Per l’inquadramento storico-letterario si potrà usare le parti dedicate alla letteratura del secondo Novecento delle storie e antologie della letteratura in uso nella scuola superiore; eventuali dubbi sull’adeguatezza del manuale potranno essere risolti col docente, direttamente a lezione.

 

For a historical overview it will be useful to consult:

 

Giudo CRAINZ, Storia del miracolo italiano. Culture, identità, trasformazioni fra anni cinquanta e sessanta, Roma, Donzelli, 1996 (2005), in particular chapter IV, La grande trasformazione.

Giuseppe BERTA, Nord. Dal triangolo industriale alla megalopoli padana 1950 – 2000. Mondadori, Milano, 2008.

Ettore BERNABEI, Pippo CORIGLIANO, L’Italia del “miracolo” e del futuro, Roma, Cantagalli, 2012, in particular chapter IX: L’esperimento italiano di una nuova società.

Aldo CAZZULLO, Giuro che non avrò più fame. L’Italia della ricostruzione, Mondadori, Milano, 2018, in particular chapter: Sette. L’ascesa delle donne “Da serve a regine”; Nove. Gli irregolari. Achille Lauro, Giuseppe Dossetti, Giuseppe Di Vittorio, Guglielmo Giannini; L’ultima parola. Le storie dei lettori.

For the historical-literary framework students can use the parts dedicated to the literature of the second half of the twentieth century of the stories and anthologies of literature used in high school; any doubt about the adequacy of the manual can be solved in class with the teacher.



Oggetto:

Note

La registrazione a questa attività didattica è caldamente raccomandata anche per consentire un'efficace comunicazione con il docente.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/05/2020 17:36
Non cliccare qui!