Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

FILOLOGIA ROMANZA

Oggetto:

ROMANCE PHILOLOGY

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0063_0
Docente
Matteo Milani (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Triennale)
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/09 - filologia e linguistica romanza
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Propedeutico a
Filologia Romanza magistrale.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento di Filologia Romanza rientra nell’ambito della formazione linguistica triennale: attraverso la riflessione sulla lingua quale fenomeno storico, sociale e culturale, l’analisi di testi scritti e orali, gli esercizi di traduzione e di mediazione, con il supporto di sussidi multimediali, la formazione linguistica triennale è finalizzata alla conoscenza di base delle nozioni di linguistica teorica e applicata, di filologia, di glottodidattica, di traduttologia e all’acquisizione, per le lingue straniere, di competenze e abilità di grado intermedio.

In particolare, l’insegnamento di Filologia Romanza triennale si propone di trasmettere le basi teoriche (linguistiche e letterarie) della materia e di applicare alcune metodologie filologiche di analisi testuale; nello specifico, si possono individuare i seguenti obiettivi:
1. Linguistica romanza (introduzione e fonetica): acquisire alcuni concetti linguistici di base sull’area linguistica romanza e conoscere i principali mutamenti fonetici avvenuti nel passaggio dal latino alle lingue romanze
2. Letteratura romanza medievale: conoscere i principali autori e testi delle tradizioni letterarie romanze medievali (francese, provenzale, gallego-portoghese e iberica)
3. Il fabliau della Vedova consolata: chiarire i tratti distintivi del testo in esame rispetto al genere e al sottogenere di riferimento (racconto, fabliaux)  e alla tradizione antica e medievale del motivo narrativo (Matrona d'Efeso)

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento, lo Studente avrà acquisito le conoscenze teoriche di base di carattere linguistico e letterario e i principali elementi metodologici dell’analisi filologica dei testi.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali con supporto di slide.
Esercitazioni in aula con commento ai testi.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame, svolto oralmente sulle tutte e tre parti dell’insegnamento (senza possibilità di loro suddivisione in più appelli), si articola come segue:

1. Linguistica romanza (introduzione e fonetica): una domanda dedicata alla parte introduttiva del testo di riferimento (cfr. «Testi consigliati e bibliografia»; es. Definizione di Romania, Fonti del latino volgare, Teoria delle aree laterali); una domanda sui mutamenti fonetici relativi al vocalismo (es. Sistema vocalico dal latino alle lingue romanze, Dittongamento e monottongamento) e/o al consonantismo (es. Palatalizzazione, Sonorizzazione)

2. Letteratura romanza medievale: una domanda relativa alla letteratura medievale francese (es. Chanson de Roland, Chrétien de Troyes) e una domanda relativa alla letteratura provenzale (es. Guglielmo IX) oppure gallego-portoghese (es. Cantigas de amigo) oppure iberica (es. Gonzalo de Berceo). N.B.: tutte le domande corrispondono ai titoli dei capitoli segnalati nell’indice del testo di riferimento (cfr. «Testi consigliati e bibliografia») e coincidono con i temi di importanza primaria; resta la possibilità per il Docente e per lo Studente, durante il colloquio d’esame, di approfondire argomenti, testi e autori “secondari”

3. Il fabliau della Vedova consolata: verifica della capacità di commentare a livello tematico il testo in esame, con il supporto dell’introduzione, della traduzione a fronte e delle note di commento presenti nell’edizione di riferimento (cfr. «Testi consigliati e bibliografia»); eventuali modalità d’esame alternative per gli studenti frequentanti saranno illustrate durante le lezioni

Per il superamento dell’esame è richiesta una preparazione almeno sufficiente sulle tre parti del corso; la mancata preparazione di una delle parti del corso implica il rinvio ad altro appello.
Il conseguimento di una votazione eccellente è legato alla piena conoscenza delle nozioni richieste, a un'ottima capacità espositiva e a un'adeguata proprietà terminologica.

Oggetto:

Programma

1. Linguistica romanza (introduzione e fonetica)
2. Letteratura romanza medievale
3. Il fabliau della Vedova consolata

1. Romance linguistics (introduction and phonetics)
2. Medieval romance literature
3. The fabliau of Vedova consolata

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

1. Linguistica romanza (introduzione e fonetica)

Lineamenti di linguistica romanza, I. Fonetica
Autore: Anna Cornagliotti, Marco Piccat, Laura Ramello
Casa editrice: dell'Orso
ISBN: 887694513X

2. Letteratura romanza medievale

Profilo delle letterature romanze medievali, capitoli 1, 2, 3, 4 
Autore: Furio Brugnolo, Roberta Capelli
Casa editrice: il Mulino
ISBN: 9788843052745

3. Il fabliau della Vedova consolata

Il fabliau della «Vedova consolata» (NRCF, 20), parti «1. Da Efeso alle Fiandre» (pp. 23-93), «Testo critico e versione metrica» (pp. 152-159), «Note di commento» (pp. 169-185), «Glossario» (pp. 187-192), «Appendice» (pp. 223-230)
Autore: Alfonso D'Agostino, Serena Lunardi
Casa editrice: LED
ISBN: 9788879166461

Per il punto 3, eventuali modalità d’esame alternative per gli studenti frequentanti saranno illustrate durante le lezioni.

Oggetto:

Note

Insegnamento riservato agli studenti di una lingua romanza (francese, portoghese, romeno, spagnolo).

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 21/10/2016 23:03
Non cliccare qui!