Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

GEOGRAFIA CULTURALE - Studenti A - I

Oggetto:

CULTURAL GEOGRAPHY

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
LIN0011
Docente
Prof.ssa Daniela Santus (Titolare del corso)
Corso di studi
LINGUE E LETTERATURE MODERNE (Triennale)
LINGUE E CULTURE PER IL TURISMO (Triennale)
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
M-GGR/01 - geografia
Modalità di erogazione
A distanza
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Da definire
Prerequisiti
E' necessaria la comprensione orale e scritta della lingua italiana (livello minimo richiesto C1)

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si pone quale obiettivo la comprensione di teorie e metodi della geografia culturale, in ottica interculturale.

Theories and methods of cultural geography: an intercultural perspective.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

a) Capacità di apprendimento;

b) Conoscenza degli argomenti trattati e capacità di comprensione del testo;

c) Capacità di applicare le conoscenze ottenute per una visione del mondo priva di pregiudizi;

d) Autonomia di giudizio;

e) Abilità comunicative in sede d'esame.

In sintesi: imparare a riconoscere nello spazio geografico le diverse culture, rispettandone le specificità e le differenze senza pregiudizi.

Learning to recognize defferente cultures in the geographical space, with respect and without prejudice.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento di Geografia Culturale 2020-2021 sarà interamente online su MOODLE. Questo permetterà anche agli studenti fuori sede o lavoratori di seguire le lezioni.

Ogni lezione sarà strutturata nel seguente modo:

- una o più presentazioni video registrate

- slides riassuntive

- un approfondimento (video, audio, cartaceo)

- un test di autovalutazione dell'apprendimento

- un momento di brainstorming in diretta con la docente su Webex.

All'interno di questo spazio si potranno fare domande e si discuteranno gli eventuali errori commessi nel test.

I link per la diretta Webex compariranno nella sezione Moodle dedicata alle singole lezioni.

Parte integrante del corso saranno due esoneri che verranno svolti nei giorni 03.11 e 21.12 previo iscrizione su piattaforma esami. Gli esoneri saranno condotti con le stesse modalità delle esercitazioni, ma con tempistiche ridotte.

Le videolezioni, gli approfondimenti e le slides NON sostituiscono lo studio dei testi, ma sono parte integrante del programma di studio.

Lectures on Moodle and brainstorming on Webex.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame finale si svolgera' in forma scritta con domande a risposta chiusa e aperta se le condizioni sanitarie lo consentiranno. Diversamente sara' orale su Webex.

Gli esoneri contribuiranno al voto finale. Chi non avrà svolto gli esoneri o non sarà risultato sufficiente, dovrà presentarsi all'esame con il programma nella sua interezza.

Exams will take place in written form with open and multiple choice questions if Covid conditions will allow it. Otherwise it will be oral on Webex.

Exemptions are possible on part of the program on the Moodle platform.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Brainstorming su Webex. Links e video per approfondire.

Webex brainstorming. Links and videos.

Oggetto:

Programma

Tra i principali temi della geografia culturale, quest'anno verranno trattati quelli relativi alla percezione, all'identità, all'alimentazione e alla religione (ebraica, cristiana, islamica e induista).

Among the main themes of cultural geography, this year we'll study in particular perception, identity, nutrition and religion (judaism, christianity, islam, hinduism) in a geographical perspective.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

1) Lezioni e approfondimenti presenti su Moodle

2) D. Santus, L. D'Agostino (a cura di), Il gusto della fede, Torino, Nuova Trauben, 2018 (non edizioni precedenti)

3) S. Ansaloni, D. Santus, Il Corano e le donne. Studio di geografia della religione, Torino, Nuova Trauben, 2019 

4) L. Mercatanti (a cura di), In cammino. Geografie di viaggio e pellegrinaggio, Torino, Nuova Trauben, 2020 (esclusi i capitoli 5 e 6

5) P. Branca, "Il vino nella cultura arabo-musulmana", testo online http://www.rmoa.unina.it/2833/1/Branca.pdf 

6) R. Penna, "Il vino e le sue metafore nella grecita' classica, nell'Israele antico e nel Nuovo Testamento, testo online

 https://www.raco.cat/index.php/ScriptaBiblica/article/view/311121/401322

Al fine di meglio comprendere le tematiche trattate nei testi, gli approfondimenti - particolarmente quelli legati alla situazione geopolitica mediorientale - verranno proposti dal testo:

- Claudio Vercelli, Storia del conflitto israelo-palestinese, Laterza, 2020 

ATTENZIONE:

Il programma di Geografia Culturale è appositamente studiato per presentare, da un punto di vista storico-archeologico-geografico, le diverse confessioni religiose e le loro interazioni nello spazio. L'Università è luogo in cui le fedi di ogni studente e docente sono ugualmente rispettate, ma non è un luogo confessionale, né la Geografia della Religione può essere scambiata come disciplina di dottrina. La "religione", nel contesto geografico, è un mezzo per studiare identità, insediamenti, scambi: si prega ogni studente di approcciarvisi secondo l'ottica dello studioso.

 

Inserire qui il testo in inglese (massimo 4000 caratteri)

Non eliminare l’indicazione “English” tra le parentesi quadre; è necessaria per la creazione dell’etichetta di visualizzazione del testo in inglese



Oggetto:

Note

L'esame dovra' essere sostenuto in lingua italiana.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/10/2020 17:48
Non cliccare qui!