Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

LINGUA TEDESCA (Terza annualità)

Oggetto:

GERMAN LANGUAGE AND LINGUISTICS (THIRD YEAR)

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
LIN0034_0
Docente
Dott. Isabella Amico di Meane (Titolare del corso)
Corso di studi
SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (Triennale)
Anno
3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-LIN/14 - lingua e traduzione - lingua tedesca
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano/Tedesco
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Buona competenza testuale della lingua italiana.
Sicura padronanza dei contenuti grammaticali e lessicali previsti dai corsi di Lettorato II anno.
Per sostenere l'esame di Lingua tedesca III è necessario aver superato la prova propedeutica III (Endnote).
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento di LINGUA TEDESCA (terza annualità) rientra nell’ambito della formazione linguistica triennale.
La formazione linguistica triennale, attraverso la riflessione sulla lingua quale fenomeno storico, sociale e culturale, l’analisi di testi scritti e orali, gli esercizi di traduzione e di mediazione, con il supporto di sussidi multimediali, è finalizzata alla conoscenza di base delle nozioni di linguistica teorica e applicata, di filologia, di glottodidattica, di traduttologia e all’acquisizione, per le lingue straniere, di competenze e abilità di grado intermedio, corrispondente al livello B2/C1 del “Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue”.

Obiettivi formativi specifici del corso:

• consolidare la conoscenza della lingua tedesca con particolare riguardo alle sue strutture grammaticali, lessicali e morfo-sintattiche, nel loro rapporto con specifici generi testuali;
• perfezionare la capacità di comprensione e la competenza testuale in riferimento a testi letterari e blandamente settoriali (di ambito turistico, tecnico, scientifico, pubblicitario, ecc.);
• sviluppare la competenza traduttiva in riferimento a testi letterari e blandamente settoriali (di ambito turistico, tecnico, scientifico, pubblicitario, ecc.);
• usare correttamente i dizionari e altro materiale di consultazione.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo/la studente/ssa sarà in grado di riconoscere e classificare alcuni generi testuali (di ambito letterario e blandamente settoriale), di individuare le loro caratteristiche macro- e micro-testuali e di proporre una traduzione/trasposizione adeguata in lingua italiana.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Presentazioni PowerPoint, slides e materiali didattici online, lavoro individuale e di gruppo, partecipazione attiva degli studenti tramite presentazione in aula delle traduzioni svolte.

Il corso inoltre prevede attività didattiche quali:

• analisi di problematiche grammaticali, lessicali e sintattiche contenute nei testi trattati;
• traduzione guidata di testi scelti, con analisi e correzione del lavoro svolto;
• utilizzo del vocabolario e delle altre risorse a disposizione del traduttore;
• presentazione di diverse tipologie di testi e valutazione delle strategie traduttive possibili.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto:

- traduzione a vista di uno dei testi analizzati in aula - senza dizionario (15 minuti);

- traduzione dal tedesco all'italiano di un testo analogo a quelli analizzati in aula (con dizionario), una domanda e un esercizio sulle questioni di grammatica contrastiva affrontate durante il corso (2, 15 ore).


Il voto definitivo tiene conto della Endnote (voto finale) della prova propedeutica di tedesco III annualità.
La correzione degli elaborati può essere discussa individualmente durante l'orario di ricevimento.

Oggetto:

Programma

A partire da una riflessione sui generi testuali in ottica traduttiva, discuteremo le caratteristiche testuali, morfo-sintattiche, lessicali di un ampio spettro di testi letterari e blandamente settoriali in lingua tedesca e i problemi connessi con la loro trasposizione in italiano. Particolare attenzione sarà dedicata alla riflessione sulle strategie traduttive e ai seguenti elementi di grammatica contrastiva: fraseologia, verbi modali e particelle modali.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

S. Bosco Coletsos, M. Costa (a cura di), Italiano e tedesco: Questioni di linguistica contrastiva, Edizioni dell’Orso 2013. 

Capitoli:

- L’espressione della modalità: i verbi modali in tedesco e in italiano (M. Costa), pp. 213-232;

- Considerazioni sulle particelle modali tedesche e sulle corrispondenti espressioni italiane (R. Buzzo Margari), pp. 299-330;

- Questioni di fraseologia: dalle collocazioni alle espressioni idiomatiche (L. Giacoma), pp. 349-366.

Ulteriore materiale necessario per la preparazione all'esame (letture e testi da tradurre) sarà disponibile a questo indirizzo: 

https://drive.google.com/open?id=0B2JjbptyawUWNVpSWWczZjVfOUE 



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì15:00 - 18:00
Venerdì15:00 - 18:00

Lezioni: dal 09/02/2017 al 21/04/2017

Nota: Le lezioni si terranno nell'aula verde di c.so Regina Margherita 60.
Giovedì 23 e venerdì 24 marzo non ci sarà lezione.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 26/02/2017 19:16